„Il dolore fu immenso, qualcosa che, se fosse stato un rumore, sarebbe stato un tuono.“

da "Mucchio d'ossa"
Mucchio d'ossa

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Stephen King photo
Stephen King417
scrittore e sceneggiatore statunitense 1947

Citazioni simili

„Il dolore fa più rumore di qualsiasi rumore.“

—  Vittorino Andreoli psichiatra e scrittore italiano 1940

L'uomo di vetro

Patrick O'Brian photo
Michael Moore photo

„Vivere la Messa significa diventare un silenzio immenso, illimitato, in cui sono seppelliti tutti i rumori.“

—  Maurice Zundel poeta, filosofo, mistico, teologo 1897 - 1975

Una presenza interiore

Claudio Baglioni photo

„Se qualcosa è stato,
non è commentato.
Non c'è recensione,
nell ' emozione.“

—  miry@quil@blu59

maria lo Monaco by aquilablu59

Ingeborg Bachmann photo

„C'è stato un momento preciso che ha distrutto la mia infanzia. L'entrata delle truppe di Hitler a Klagenfurt. Fu qualcosa di così orrendo che il mio ricordo inizia con questo giorno, con un dolore troppo precoce, così intenso come forse dopo non l'ho più provato.“

—  Ingeborg Bachmann poetessa, scrittrice e giornalista austriaca 1926 - 1973

Origine: Citato in Ranieri Polese, Bachmann, la follia di una straniera https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2010/marzo/21/Bachmann_follia_una_straniera_co_9_100321046.shtml, Corriere della sera, 21 marzo 2010, p. 38.

Giovanni Berchet photo

„Come il mar su cui si posa | Sono immensi i guai d'Italia | Inesausto è il suo dolor.“

—  Giovanni Berchet poeta italiano 1783 - 1851

Il romito del Cenisio

Karen Armstrong photo

„Mentre il Dio di Mosè era stato quello del trionfo, il Dio di Isaia era pieno di dolore.“

—  Karen Armstrong saggista britannica 1944

Origine: Storia di Dio, p. 47

Emmanuel Joseph Sieyès photo

„Che cos'è il Terzo Stato? Tutto. Che cosa è stato finora nell'ordine politico? Nulla. Che cosa domanda? Di diventare qualcosa.“

—  Emmanuel Joseph Sieyès abate e politico francese 1748 - 1836

da Qu'est-ce que le Tiers Etat

„Gobetti è stato consumato non si sa se dalla sua fatica o dal dolore per non poterla continuare. Non saremo più rimbrottati e stimolati da lui, non diremo più male di Gobetti, ora che è diventato il povero Gobetti e la sua opera ci appare sempre meglio come qualcosa di necessario e provvido.“

—  Max Ascoli accademico italiano 1898 - 1978

Origine: Da Saluto a Gobetti, Il Quarto Stato, numero 1, 27 marzo 1926; riportato in Bibliotecaginobianco.it http://www.bibliotecaginobianco.it/?r=16&s=89&p=188&t=saluto-a-gobetti.

Sergio Castellitto photo
Lalla Romano photo
Sami Khedira photo
Khalil Gibran photo
Samuel Rogers photo

„Pensa che nulla è stato fatto finché rimane qualcosa da fare.“

—  Samuel Rogers poeta 1763 - 1855

Fonte?

Frida Kahlo photo
Silvana De Mari photo

Argomenti correlati