„La Terra sta aspettando di mangiarci vivi.“

—  Marilyn Manson, The High End of Low, da I Have to Look Up Just to See Hell
Argomenti
look, terra
Marilyn Manson photo
Marilyn Manson82
cantautore, attore e pittore statunitense 1969

Citazioni simili

Cecelia Ahern photo
Giacomo Leopardi photo

„Vivi felice, se felice in terra | visse nato mortal.“

—  Giacomo Leopardi, Canti
Canti, IX – Ultimo canto di Saffo, vv. 60-61

Mario Praz photo
Giovanni Papini photo
Raf photo
Jovanotti photo
Kurt Diemberger photo
Giovanni Papini photo
Cecelia Ahern photo
Thornton Wilder photo
Aldo Busi photo
Gaston Leroux photo
Vinicio Capossela photo

„Terra di sud, terra di sud, terra di confine, terra di dove finisce la terra.“

—  Vinicio Capossela cantautore e polistrumentista italiano 1965
Canzoni a manovella, da Il ballo di San Vito

Bodhidharma photo
Rocco Scotellaro photo
Origene di Alessandria photo

„Se la volontà di Dio sarà fatta sulla terra come lo è nel cielo, allora la terra non sarà più terra… allora tutti saremo cielo.“

—  Origene di Alessandria scrittore, religioso, teologo (catechista) 185 - 254
Source: Citato in Ermes Ronchi, Il canto del pane, Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo, 2006, p. 72. ISBN 88-215-4709-4

Bob Dylan photo
Acolmiztli Nezahualcóyotl photo

„Sono, le pompe effimere del mondo, | verdi salici che, se pure invecchino, | finiscono per fuoco, accetta o nembo; | incurva e attrista noi decrepitezza. | Porpora e rosa: egual destino; belle | fin che durino gocce dell'aurora; | ma che il Padre dei vivi le dardeggi | d'un solo raggio, e vedile avvizzire. | Breve è la vita ai fiori; orgoglio, fasto, | al mattino, e la sera già decade | loro impero e calamità li reca | a trista morte. Tutto ch'è su terra | ha una fine, non é gloriosa cosa | o bella che non abbia a un tratto mozzo | il respiro e non cada nella tomba. | Su tutta la sua faccia arrotondata | non è la terra che una tomba.“

—  Acolmiztli Nezahualcóyotl poeta 1402 - 1472
In Orfeo, il tesoro della lirica universale, da Sulla caducità della vita, p. 391 Source: Nel sedicesimo secolo le poesie di Nezahualcóyotl furono raccolte e tramandate da un suo discendente, Fernando de Ixtlilxochitl che si era convertito al cristianesimo e parlava spagnolo. È possibile quindi che i testi originari siano stati modificati con inserimenti più vicini al gusto europeo. Questo possibile rimaneggiamento non esclude tuttavia l'esistenza certa di un nucleo autentico. Orfeo, p. 1931.

Alessandro Bergonzoni photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x