„[…] amo solo gli ingegni che sono vissuti nell'ombra, che non hanno avuto influenza sul loro tempo, che non sono stati né saranno mai importanti, i dimenticati che avranno sempre lettori discreti e appassionati – ma di una passione trattenuta –, che susciteranno sempre fervore, ma un fervore solitario, un vero fervore.“

Quaderni 1957-1972

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Emil Cioran photo
Emil Cioran540
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 - 1995

Citazioni simili

„Non è vero sacerdote chi non si dedica con fervore alla salute delle anime.“

—  Giuseppe Allamano presbitero italiano 1851 - 1926

La vita spirituale

Frantz Fanon photo

„Il fervore è l'arma preferita dell'impotente.“

—  Frantz Fanon psichiatra, scrittore e filosofo francese 1925 - 1961

Isacco di Ninive photo

„Quando è dato il fervore, è tolta la tristezza ed il lutto.“

—  Isacco di Ninive monaco, mistico, religioso (vescovo di Ninive) 640 - 700

Discorsi ascetici – prima collezione

Emil Cioran photo
David Le Breton photo

„Il dolore inerisce alla vita come contrappunto che dà pienezza al fervore d'esistere.“

—  David Le Breton 1953

da Anthropologie de la doleur, p. 218

Virginia Woolf photo

„Si parla con tanto fervore contro gli antropomorfismi e non si pensa che la nascita di Cristo è il più grande e significativo di tutti.“

—  Eberhard Jüngel 1934

Possibilità di Dio nella realtà del mondo
Origine: Cfr. Søren Kierkegaard: «Ci si pronuncia così tanto contro gli antropomorfismi e non si ricorda che la nascita di Cristo è il più grande e il più ricco di significato».

Isaac Bashevis Singer photo

„[…] meglio per l'uomo peccare con fervore anziché compiere buone azioni senza entusiasmo […].“

—  Isaac Bashevis Singer, libro Racconti

La rovina di Kreshev; 2005, p. 88
Racconti

„Erasmo supera la misura umana. Egli è divino e conviene venerarlo con pio fervore quale essere celeste.“

—  Mutianus Rufus umanista tedesco 1470 - 1526

Origine: Citato in Stefan Zweig, Erasmo da Rotterdam, traduzione di Lavinia Mazzucchetti, Fabbri Editori, 2000, p. 72.

Achille Marazza photo

„Il nome, le opere e il fervore del chiarissimo scultore Giannino Castiglioni sono pegno di un'opera degna del nostro Duomo di Milano“

—  Achille Marazza politico e antifascista italiano 1894 - 1967

Riferendosi alla scultura di Castiglioni della porta del Duomo di Milano
Origine: Giannino Castiglioni, Scultore. L'arte del fare Ed. Skira, 2018

Roger Schutz photo
Vitaliano Brancati photo
Gianni Mura photo

„[Su Arrigo Sacchi] Era e resta un uomo che brucia di idee e fervore. Alle solite, Sacchi ha predicato umiltà dal suo pulpito mistico.“

—  Gianni Mura giornalista e scrittore italiano 1945

la Repubblica
Origine: Da Gigante Milan alla ribalta http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1988/09/07/gigante-milan-alla-ribalta.html, 7 settembre 1988.

Papa Francesco photo
Giuseppe Berto photo
Mouloud Mammeri photo

„[Su Tassadit Yacine] Quando si è berberofoni, membri d'un gruppo la cui legittimità costituisce problema, quando si è donna in una società islamica, quando si è lasciato da bambina il villaggio ancestrale, i suoi valori e i suoi costumi, per andare all'Università, quando, lungi dal rinnegare le proprie origini, le si assume invece con fervore, magari con passione, quando, malgrado (o a causa) di tutto ciò, una lunga pratica del ragionamento discorsivo fa sì che non si ceda allo stupore di amori nostalgici, che si riconosca loro il fervore che basta per penetrarne l'essenza, ma anche l'attenzione sufficiente per vederle come sono piuttosto che come le si sente, allora quello che avrebbe dovuto essere fredda indagine si tramuta in una ricerca appassionata e appassionante di verità.“

—  Mouloud Mammeri scrittore, linguista e antropologo berbero 1917 - 1989

Dalla prefazione a Tassadit Yacine, «Poésie berbère et identité. Qasi Udillefa, héraut des At Sidi Braham», Publications du Ceram, n. 2, Éditions de la Maison des sciences de l'homme, Parigi, 1987, p. 11. Citato in Nuara, Quaderno poetico di una donna cabila, a cura di Tassadit Yacine, introduzione di Domenico Canciani, traduzione di Elena Vicari, Edizioni Lavoro, 1996, pp. 12-13.
Origine: Poetessa, nata nel 1939 ad Akwerma in Algeria da una famiglia cabila.

Simeone il nuovo teologo photo

Argomenti correlati