Frasi di Isaac Bashevis Singer

Isaac Bashevis Singer foto

88   16

Isaac Bashevis Singer

Data di nascita: 21. Novembre 1902
Data di morte: 24. Luglio 1991

Isaac Bashevis Singer, in yiddish יצחק באַשעוויס זינגער, spesso indicato semplicemente come Isaac B. Singer , è stato uno scrittore polacco naturalizzato statunitense, autore di lingua yiddish; fu insignito del premio Nobel per la letteratura nel 1978.

Autore di racconti e romanzi, inizialmente in yiddish, poi tradotti in lingua inglese. Tra le sue opere si segnalano i romanzi Satana a Goray , La famiglia Moskat , La fortezza , Il mago di Lublino , La proprietà , Nemici: una storia d'amore , Shosha , Ombre sull'Hudson e le raccolte di racconti Gimpel l'idiota , I due bugiardi , Un amico di Kafka , Una corona di piume e La morte di Matusalemme .

Frasi Isaac Bashevis Singer


„Quando il pastore è cieco il gregge si disperde (p. 227)“

„Ricordò qualcosa che aveva imparato un tempo: quando si viola uno dei Dieci Comandamenti, si finisce con il violarli tutti. (VII, 6; p. 220)“


„Così come non esiste il grano senza paglia, non esistono sogni che non contengano sciocchezze. (p. 1223)“

„Tra uccidere animali e creare camere a gas di stampo hitleriano o campi di concentramento di stile staliniano, il passo è assai breve... non ci sarà giustizia fino a che un uomo brandirà un coltello o un'arma per distruggere coloro che sono più deboli di lui.“

„Si sono convinti che l'uomo, il peggior trasgressore di tutte le specie, sia il vertice della creazione: tutti gli altri esseri viventi sono stati creati unicamente per procurargli cibo e pellame, per essere torturati e sterminati. Nei loro confronti tutti sono nazisti; per gli animali Treblinka dura in eterno.“

„Penso che tutto ciò che è collegato con il vegetarianesimo sia della massima importanza, perché non ci potrà mai essere pace nel mondo finché ci ostiniamo a mangiare gli animali. Questo si applica anche ai pesci. Io non mangio pesce. Sono diventato vegetariano perché per tutta la vita mi sono sentito in colpa e pieno di vergogna per il fatto di aver mangiato carne animale. Sono convinto che gli animali siano creature di Dio esattamente come lo sono gli esseri umani. E noi dobbiamo rispettarli e amarli, invece di macellarli.“

„L'unica speranza del genere umano è l'amore nelle sue varie forme e manifestazioni, la cui unica fonte è l'amore per la vita, il quale, come sappiamo, cresce e matura con gli anni.“

„Perché non c'è nessun luogo dove scappare. È semplice nevrosi, e ogni nevrosi è ingenua. Ha ragione, dicendo che la società è corrotta, ma il pianeta dove dobbiamo vivere è questo. Può migliorare o peggiorare.“


„Era piantata lì in cucina, nera come il carbone, con la faccia torta e la bocca cascante: un ammasso di buio. (p. 40)“

„Nei loro comportamenti con le creature viventi tutti gli uomini dimostrano di essere nazisti. La presuntuosità con la quale l'uomo fa con le altre specie quel che gli piace è una semplificazione delle teorie razziste più estremistiche, il principio secondo il quale la forza è diritto.“

„La gentilezza, ho scoperto, è tutto nella vita.“

„Se continuate a ripetervi che le cose andranno male, avete la probabilità di scoprirvi profeta.“


„Ogni creatore sperimenta dolorosamente il baratro tra la sua visione interiore e la sua ultima espressione.“

„Il cestino è il miglior amico dello scrittore.“

„Noi dobbiamo credere nel libero arbitrio, non abbiamo scelta.“

„Noi sappiamo cosa pensa una persona non quando ci dice cosa pensa, ma dalle sue azioni.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 88 frasi