„Alleria
Me sent allere stammatina, ma nun saccio pecché
Sarrà stu sole, stu bellu mare o sarrà pe te?
Quanno te veco l'aria attuorno a te profuma 'e viole
e mentre l'addora 'o core mio ride e fa' 'e capriole.“

—  Tuzzone

Modificato da Tuzzone. Ultimo aggiornamento 17 Dicembre 2019. Storia

Citazioni simili

Pino Daniele photo
Clementino photo
Nino D'Angelo photo

„Pe paura ca io volo ma pure s'i' putesse | nun m'abbastass'o cielo scennenno te dicesse | io senza te nun vol.“

—  Mina pagina di disambiguazione di un progetto Wikimedia 1940

da Ma comme faje
Caramella

Teresa De Sio photo

„Voglia 'e turnà | dint'e vicoli e sta città, | guarda e ride e te vò tuccà | nun se ferma mai, | voglia 'e verè | notte e juorno te fa cantà | chest'è Napule do cafè | nun te può sbaglià.“

—  Teresa De Sio cantautrice e scrittrice italiana 1955

Voglia 'e turna<nowiki>'</nowiki>, album: Voglia 'e turna<nowiki>'</nowiki>, 1991, etichetta: CGD/East West

Franco Califano photo
Franco Califano photo
Franco Califano photo
Totò photo
Nino D'Angelo photo
Rino Gaetano photo

„[Parlando di Sfiorivano le viole] Il senso della canzone è: diamoci una mossa; mentre io aspettavo lei, è successo di tutto nel mondo e io non me ne sono accorto. Tutto è successo mentre io aspettavo te.“

—  Rino Gaetano cantautore italiano 1950 - 1981

Origine: Da un'intervista su Ciao 2001, maggio 1976.
Origine: Ma il cielo è sempre più blu. Pensieri, racconti e canzoni inedite, p. 31

Adriano Celentano photo
Raffaele Viviani photo

„A vede' sti trezze' d'oro, | ca 'ncuietate' so' d' 'o viento, | pe' stu core è nu turmiento, | comm' 'o stisse a sceria''!… | Comme tu, spremmenno forte, | 'nzieme a 'e panne 'o 'nturcigliasse' | e, schiattannolo 'e putassa', | me l'hê fatto avvelená!“

—  Raffaele Viviani poeta, commediografo e compositore italiano 1888 - 1950

Lavannare'!...
Poesie
Origine: Trecce.
Origine: Agitate.
Origine: Strofinare, lavare.
Origine: Attorcigliassi.
Origine: Lisciva caustica.
Origine: Lavandaia.

Ettore Petrolini photo

„[A chi l'aveva fischiato] Io nun ce l'ho cò te ma cò quelli che te stanno vicino e nun t'hanno buttato de sotto.“

—  Ettore Petrolini attore italiano 1884 - 1936

Origine: Citato in Eugenio Scalfari, Oggi possiamo cambiare il Paese http://www.repubblica.it/2008/04/sezioni/politica/verso-elezioni-21/verso-elezioni-21/verso-elezioni-21.html, la Repubblica.it, 13 aprile 2008.

Gianna Nannini photo

Argomenti correlati