„La Birmania è uno di quei paesi che sembrano favoriti dalla natura. Il suolo è fertile, produce riso e altri raccolti in abbondanza, e le vaste foreste forniscono una grande varietà di legname pregiato.“

Origine: Liberi dalla paura, p. 41

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Federico De Roberto photo
Andy Warhol photo

„Più grande è la scatola, meno pregiato è il regalo.“

—  Andy Warhol pittore, scultore, regista, produttore cinematografico, direttore della fotografia, attore, sceneggiatore e montatore s… 1928 - 1987

La cosa più bella di Firenze è McDonald's

Antonio Beltramelli photo
Giorgio Faletti photo
Haile Selassie photo
Margaret Atwood photo

„La Natura esige, per gli uomini, la varietà.“

—  Margaret Atwood, libro Il racconto dell'ancella

The Handmaid's Tale

Francesco II delle Due Sicilie photo

„Io sono Napolitano; nato tra voi, non ho respirato altr'aria, non ho veduti altri paesi, non conosco altro suolo, che il suolo natio. Tutte le mie affezioni sono dentro il Regno: i vostri costumi sono i miei costumi, la vostra lingua la mia lingua, le vostre ambizioni mie ambizioni.“

—  Francesco II delle Due Sicilie Quarto ed ultimo sovrano del Regno delle Due Sicilie (1859-1861) 1836 - 1894

Origine: Dal proclama reale, Gaeta, 8 dicembre 1860; citato in Lucio Severo, Di Gaeta e delle sue diverse vicissitudini fino all'ultimo assedio del 1860-61, 1865, pp. 123-124 https://books.google.it/books?id=y4kyAAAAIAAJ&pg=PA123.

Jim Morrison photo

„Torneranno quei nomi caldi & quei visi. Avrà fine la foresta d'argento?“

—  Jim Morrison cantautore e poeta statunitense 1943 - 1971

Tempesta Elettrica

Aulo Cornelio Celso photo
Ferdinand Gregorovius photo
Nichi Vendola photo

„Napoli è una grande capitale del mondo ed è un pezzo pregiato del Mezzogiorno d'Italia e del Paese intero.)“

—  Nichi Vendola politico italiano 1958

Origine: Citato in Rifiuti/Vendola: Ok solidarietà a Campania, pronto a prenderli io http://www.ecodibergamo.it/stories/apcom/349186/, EcoDiBergamo.it, 29 novembre 2010.

Aung San Suu Kyi photo

„Il castello di Nocera è posto in una terra assai fertile e dall'aria salubre: infatti, il suolo di essa produce un ottimo vino bianco e rosso, grano, segale e altri ottimi frutti in grande abbondanza. C'è una bella pianura con intorno alti monti e sorgenti abbondanti ed amene, e gli abitanti di questa valle amena seminano quattro volte all'anno; i campi producono svariati raccolti, dalle viti stese sopra gli olmi si ricava il vino in abbondanza e così l'olio dagli olivi. Le montagne sono coperte d'alberi, soprattutto enormi castagni, su cui crescono le castagne più grandi che io abbia mai visto. Dalla base dei monti dal lato verso la città di Amalfi, fino alla strada che dal castello va a Salerno, vi è una piantagione di noci o noccioli della lunghezza di 3-4 miglia e della larghezza di un miglio, e questi alberi di noci danno ogni anno tanta copia di frutti che basterebbero a molte regioni, se le raccogliessero: ma se ne nutrono i maiali, le cui carni, sia salate che fresche, si mantengono a lungo e sono ottime e saporite e non ho mai visto capponi più grandi e grassi e a buon mercato di quelli che si trovano in questa piana. Perciò i Curiali, finché furono sicuri, vi soggiornarono più volentieri che in qualsiasi altra parte del Regno di Sicilia. Dall'altro lato, verso il castello di Torre, sorge quel fertilissimo monte che chiamano volgarmente Somma, estremamente fruttifero, assai alto e dalla circonferenza assai ampia. Dista otto miglia dal castello di Nocera alla quale somiglia per ubertosità… Vi si producono ottimi vini greci, di almeno tre qualità, grande, mediocre e minore, che vengono portati nei vari luoghi e paesi. Ho sentito ripetere che i loro dazi ammontano ogni anno a più di 200 fiorini. Ogni anno, al tempo della vendemmia, si possono vedere oltre centomila recipienti costruiti dagli abitanti di questa zona con legno dei castagni di quei monti: ognuno di essi ha la capacità di otto barili secondo la misura romana; vi sono inoltre infiniti altri recipienti detti caratelli, che contengono di solito ognuno quattro barili. Il mosto raccolto dalle vigne di questo monte viene riposto in tali recipienti, e poi trasportato nei luoghi di mare, a Napoli, e nei vari paesi del mondo dai mercanti, attraverso il mare che dista dal monte tre miglia italiche. In molte località esso vien venduto come malvasia o altro vino di pregio.“

—  Teodorico di Nieheim storico tedesco 1340 - 1418

libro I, cap. XXXVIII
De schismate libri III

Guido Piovene photo
Xavier de Maistre photo
Neal D. Barnard photo

„Il riso integrale ha tutte le fibre che possiamo desiderare da Madre Natura.“

—  Neal D. Barnard medico statunitense 1953

Origine: Super cibi per la mente, p. 180

Kurt Diemberger photo
Bianca Pitzorno photo

„Il campo era la loro casa, e se si muoveva attraverso i paesi della Terra, non era meno caldo e sicuro di un paese di case e capanne saldamente radicate al suolo.“

—  Bianca Pitzorno scrittrice italiana 1942

da L'Amazzone di Alessandro Magno, Mondadori editore, 2004

„I grandi non ci sembrano grandi che perché noi stiamo in ginocchio: alziamoci!“

—  Élisée Loustalot 1762 - 1790

epigrafe del giornale Les Révolutions de Paris; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli
Les grands ne nous paroissent grands que parce que nous sommes à genoux. Levons-nous!

Argomenti correlati