„Porte chiuse come all'inferno, | sono giovane, ho le idee, c'ho i soldi e questi mi tengono fermo.“

da Guerra e pace, n. 15
Guerra e pace

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Fabri Fibra photo
Fabri Fibra293
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976

Citazioni simili

Tiziano Ferro photo

„Ti fermo alle luci al tramonto e ti guardo negli occhi e ti vedo morire, ti fermo all'inferno e mi perdo perché non ti lasci salvare da me?“

—  Tiziano Ferro cantautore italiano 1979

da Il sole esiste per tutti, n. 3
Alla mia età

Giovanni Bosco photo
Alain-Fournier photo
Niccolo Machiavelli photo

„La via dello andare allo inferno era facile, poiché si andava allo ingiù e a chiusi occhi.“

—  Niccolo Machiavelli politico, scrittore, storico italiano 1469 - 1527

da La vita di Castruccio Castracani da Lucca

Georges Clemenceau photo

„[Il giovane] Non ha idee, ma le difende con ardore!“

—  Georges Clemenceau politico francese 1841 - 1929

Origine: Citato in Luciani, p. 67.

Rayden photo
Pellegrino Artusi photo
Eminem photo

„Voglio i soldi, le donne, la fortuna e la fama: significa che finirò bruciando all'inferno mentre ardo nelle fiamme.“

—  Eminem rapper, attore e produttore discografico statunitense 1972

Rock Bottom

Timothy Leary photo
Oscar Wilde photo

„Famoso e giovane, soldi in banca, lei li vuole, | mi chiama solo quando il sole muore.“

—  Ketama126 rapper e produttore discografico italiano 1992

da Più forte, n. 6
Kety

Jeffrey Moussaieff Masson photo

„Quando hai sessantotto anni, ci sono un sacco di idee strambe che sei disposto a sperimentare per sentirti più giovane.“

—  Jeffrey Moussaieff Masson psicoanalista statunitense 1941

Origine: Chi c'è nel tuo piatto?, p. 203

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
John Wesley photo
Melania Gaia Mazzucco photo

„Perchè il miracolo di illuminarlo lei non può compierlo.
Non ha alcun potere su di lui, perchè lui non crede a niente, nemmeno all'inferno.
Lui pensa che la vita non sia una punizione, ma una ricompensa. Fuggevole, ma sempre un premio che ciascun uomo deve meritarsi.
Lui crede che l'uomo abbia un grande destino e un grande destino credeva che avrebbe avuto lui stesso.
Un'opera, un'opera che ancora non è scaturita da lui, ma che pure è dentro di lui come la perla in un'ostrica.
L'inferno è per lui l'assenza di futuro, è questo presente nebbioso e stagnanate, è l'indebolirsi delle convinzioni, delle idee, della fiducia nella vita e più ancora nel proprio talento.
L'inferno è sentir ribollire in sè un magma infuocato di ipotesi, di idee e della fiducia nella vita e non riuscire a esprimerne nessuno: vedere quelle ipotesi, idee e sentimenti oscurarsi, appassire, tramontare e dissolversi senza aver mai visto la luce.
L'inferno è lo sperpero dei propri giorni, è la mediocrità della propria anima votata alla dissoluzione.
L'inferno è questa inerziale assenza di tempo, è l'esilio dall'essere e dall'eternità.“

—  Melania Gaia Mazzucco scrittrice italiana 1966

La camera di Baltus
Variante: Perchè il miracolo di illuminarlo lei non può compierlo.
Non ha alcun potere su di lui, perchè leui non crede a niente, nemmeno all'inferno.
Lui pensa che la vita non sia una punizione, ma una ricompensa. Fuggevole, ma sempre un premio che ciascunnuomo deve meritarsi.
Lui crede che l'uomo abbia un grande destino e un grande destino credeva che avrebbe avuto lui stesso.
Un'opera, un'opera che ancora non è scaturita da lui, ma che pure è dentro di lui come la perla in un'ostrica.
L'inferno è per lui l'assenza di futuro, è questo presente nebbioso e stagnanate, è l'indebolirsi delle convinzioni, delle idee, della fiducia nella vita e più ancora nel proprio talento.
L'inferno è sentir ribollire in sè un magma infuocato di ipotesi, di idee e della fiducia nella vita e non riuscire a esprimerne nessuno: vedere quelle ipotesi, idee e sentimenti oscurarsi, appassire, tramontare e dissoversi senza aver mai visto la luce.
L'inferno è lo sperpero dei propri giorni, è la mediocrità della propria anima votata alla dissoluzione.
L'inferno è questa inerziale assenza di tempo, è l'esilio dall'essere e dall'eternità.

Carlo Giovanardi photo
Angelo Bagnasco photo
Mika photo
Alessandro Zanardi photo

„Questa è la chiave. Lo dico ai giovani che vogliono avventurarsi nello sport: se vuoi diventare numero uno per i soldi o le veline non ce la farai mai, forse ce la farai se lo fai per divertirti.“

—  Alessandro Zanardi pilota automobilistico, ciclista su strada e conduttore televisivo italiano 1966

Origine: Dall'intervista di Pierangelo Molinaro, Zanardi a Brands Hatch "Tornarci è un sogno" http://www.gazzetta.it/Paralimpiadi/29-08-2012/zanardi-brands-hatch-tornarci-sogno-912425480056.shtml, Gazzetta.it, 29 agosto 2012.

Fabrizio De André photo
Nigel Farage photo

Argomenti correlati