Frasi di Pellegrino Artusi

Pellegrino Artusi foto

25   0

Pellegrino Artusi

Data di nascita: 4. Agosto 1820
Data di morte: 30. Marzo 1911

Pellegrino Artusi è stato uno scrittore, gastronomo e critico letterario italiano; fu autore di un notissimo libro di cucina, La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene.

Frasi Pellegrino Artusi


„Se l’uomo non appetisse il cibo o non provasse stimoli sessuali, il genere umano finirebbe subito. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Il troppo salato è il peggior difetto delle vivande. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“


„Purtroppo accade con certe ricette stampate, che non corrispondono quasi mai alla pratica. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Nessuno apparentemente vuol dare importanza al mangiare e la ragione è facile a comprendersi: ma poi, messa da parte l’ipocrisia, tutti si lagnano di un desinare cattivo o di una indigestione per cibi mal preparati. La nutrizione essendo il primo bisogno della vita, è cosa ragionevole l’occuparsene per soddisfarlo meno peggio che sia possibile. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Non si dovrebbe ritornare al cibo altro che quando lo stomaco chiama con insistenza soccorso. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Male, male assai fanno coloro che si lasciano vincere dal vino. A poco a poco, sentono nausea al cibo e si nutrono quasi esclusivamente di quello; indi si degradano agli occhi del mondo, diventando ridicoli, pericolosi e bestiali. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Conti lunghi spaventano i poveri mariti e le tagliatelle corte attestano l’imperizia di chi le fece. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Bologna è un gran castellazzo dove si fanno continue magnazze. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“


„Se non si ha la pretesa di diventare un cuoco di baldacchino non credo sia necessario per riuscire, di nascere con una cazzaruola in capo basta la passione, molta attenzione e l'avvezzarsi precisi: poi scegliete sempre per materia prima roba della più fine, che questa vi farà figurare. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Se volete una buona regola, nel pranzo arrestatevi al primo boccone che vi fa nausea e senz'altro passate al dessert. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„La cucina è una bricconcella; spesso e volentieri fa disperare, ma dà anche piacere, perché quelle volte che riuscite o che avete superata una difficoltà, provate compiacimento e cantate vittoria. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Avvezzatevi a mangiare d'ogni cosa se non volete divenire incresciosi alla famiglia. Chi fa delle esclusioni parecchie offende gli altri e il capo di casa, costretti a seguirlo per non raddoppiar le pietanze. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“


„Quando sentite parlare della cucina bolognese fate una riverenza, ché se la merita. (libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene)“

„Le fave, e soprattutto quelle nere, erano considerate come una funebre offerta, poiché credevasi che in esse si rinchiudessero le anime dei morti, e che fossero somiglianti alle porte dell'inferno. (Pasticceria; 622, Fave alla romana o dei morti)“

„Due sono le funzioni principali della vita: la nutrizione e la propagazione della specie. (L'autore a chi legge)“

„Una volta si diceva che la minestra era la biada dell'uomo. (Minestre)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 25 frasi