Frasi di Bertolt Brecht

Bertolt Brecht foto

89   32

Bertolt Brecht

Data di nascita: 10. Febbraio 1898
Data di morte: 14. Agosto 1956
Altri nomi: Bertold Brecht

Bertolt Brecht, nato Eugen Berthold Friedrich Brecht , è stato un drammaturgo, poeta e regista teatrale tedesco.

Frasi Bertolt Brecht


„Il rifugiato siede nella valletta dei salici e torna | a riprendere ancora il suo arduo mestiere: sperare. (da Poesie di Svendborg)“

„Chi non batte ciglio | alla vista di sanguinosi delitti conferisce loro propriamente | l'apparenza delle cose naturali. Designa | il crimine atroce come alcunché di scarsa rilevanza quale è | la pioggia e, come la pioggia, altrettanto inevitabile. (da Poesie di Svendborg)“


„I governi | firmano patti di non aggressione. ! Uomo qualsiasi, | firma il tuo testamento. (da Poesie di Svendborg)“

„Generale, l'uomo fa di tutto. | Può volare e può uccidere. | Ma ha un difetto: | può pensare. (da Poesie di Svendborg)“

„Per pensare di dove venga e dove | vada, chi è in basso, | nelle belle serate, | troppo è sfinito. (da Poesie di Svendborg)“

„Qui [a Monaco di Baviera] c'è l'Oktoberfest, chioschi con birra, clown, numeri da circo, concerto! Si va su giostre che ti catapultano nel vuoto. Dondolare grazie alla forza dei propri muscoli. È una tale noia. (citato in Franco Buono, Poesia, Mito e Gioventù, Nuova Biblioteca Dedalo)“

„Se chi è in basso non pensa | alla bassezza, mai | potrà venire in alto. (da Poesie di Svendborg)“

„Se dovessero suonare le campane della vittoria | porterete in giro gli elenchi dei caduti. (da Poesie di Svendborg)“


„La notte del suo primo parto | era stata fredda. | Ma coll'andar degli anni | non si ricordò più | del gelo fra le travi angosciose e le fumide stufe, | della nausea che segue al parto subito prima dell'alba. | Ma soprattutto dimenticò l'amara vergogna | di non essere sola | che è sorte dei poveri. | In particolare per questa ragione | coll'andare degli anni ne venne una festa | dove nulla mancava. | Le rozze chiacchiere dei pastori tacquero. | Più tardi la storia ne fece dei re. (da Poesie di Natale citato in Frederic Ewen, Bertold Brecht)“

„E c'è ancora qualcosa che rende pensierosi | sullo scopo della propaganda: quanto più propaganda c'è nel nostro paese, | tanto meno c'è di tutto il resto. (da Poesie di Svendborg)“

„Per chi sta in alto discorrere di mangiare è cosa bassa. Si capisce: hanno già mangiato, loro. (poesia Breviario tedesco)“