Frasi di James Stewart

James Stewart foto

13   0

James Stewart

Data di nascita: 20. Maggio 1908
Data di morte: 2. Luglio 1997

James Maitland Stewart è stato un attore statunitense.

Nato a Indiana, vicino Pittsburgh, intraprese gli studi di architettura alla Princeton University, prima di essere attratto dal teatro. Il suo primo successo arrivò a Broadway, prima di debuttare a Hollywood nel 1935. La carriera prese slancio grazie ai film di Frank Capra: il ruolo in Mister Smith va a Washington gli valse una candidatura all'Oscar. Dimostrò la sua versatilità in un ampio numero di generi cinematografici: dalla commedia al western, al thriller e ai film per famiglie, interpretando classici come Scandalo a Filadelfia, Harvey, La vita è meravigliosa, Nodo alla gola, La finestra sul cortile, La donna che visse due volte, L'uomo che sapeva troppo. Lavorò per registi importanti, fra cui Alfred Hitchcock, John Ford, Billy Wilder, Frank Capra, Anthony Mann.

Tra le icone del cinema statunitense, è stato nominato per cinque Oscar, vincendone due, di cui uno alla carriera. Ha avuto anche una notevole carriera militare nelle Forze Armate Aeree degli Stati Uniti, raggiungendo il grado di Generale di Brigata. L'American Film Institute lo ha inserito al terzo posto tra le più grandi star della storia del cinema.

Frasi James Stewart


„Mia madre una volta mi disse, "Elwood - lei mi chiamava sempre Elwood - Elwood, in questo mondo devi essere oh così intelligente o oh, così gradevole." Per anni ho cercato di essere intelligente. Consiglio di essere gradevole.“ Film Harvey

„Non ricordava il titolo ma quella cosa minuscola – non sarà durata neanche un minuto – quella se l'era ricordata per tutti quegli anni... Ecco è quella la cosa, la cosa grande del cinema... Che quando hai imparato il mestiere, e se sei bravo e Dio ti aiuta e hai la fortuna di avere una personalità che buca lo schermo, ecco: allora quello che fai è... è dare alla gente dei piccoli... dei piccoli, minuscoli frammenti di tempo... che non scorderanno mai più.“


„Mi resi conto che dovevo darmi una mossa, che non potevo continuare a esitare e balbettare – oltretutto a volte esageravo... ho rivisto un mio vecchio film, "Nata per danzare", e a momenti vomitavo... dovevo... dovevo diventare più duro.“

„Ho sempre sentito che il pubblico era ben disposto verso di me, amichevole.“

„Hitch non ascolta veramente le scene. Ho sempre avuto l'impressione che potevi benissimo andare sul set e metterti a recitare l'elenco telefonico, e se Hitch trovava buono il modo in cui ti muovevi e reagivi, l'espressione del viso, eccetera, ti avrebbe detto: "Va bene così".“

„Non so, questa cosa della tv non mi convince: gente che recita tutto il tempo, ti rendi conto? Girano un bottone, e tac, c'è qualcuno che recita per loro. Mah. Farà bene, alla gente, tutto questo recitare?“

„Adesso i ragazzi sono al college e... hanno talmente tanto da lavorare... io non ce l'avrei fatta mai, a studiare tanto... sai... i professori mi ammazzerebbero, se lo dicessi, ma io... io vorrei tanto che i ragazzi avessero un po' più di tempo per sognare.“

„Lubitsch ti diceva esattamente come voleva che recitassi la scena, ma tu ovviamente dovevi fare tue le sue istruzioni, e con quella scena io ci sono diventato matto.“


„Ora sto per raggiungere Gloria.“

„Appena arrivato a Hollywood, uno dei primi provini che mi hanno fatto è stato per "La buona terra"... e sai che personaggio era? Un cinese! Mi truccano – ci è voluta una mattinata intera – e mi mettono insieme a Paul Muni. C'era solo un dettaglio sbagliato: ero troppo alto! Così scavano una trincea e mi ci fanno camminare dentro, mentre Paul Muni camminava lungo il fosso. Non ho avuto la parte. L'hanno data a un cinese vero!“

„La cosa grande del cinema è il potenziale che i film hanno di... di comunicare le cose visivamente... il cinema ti viene più vicino di qualunque altra cosa, la gente ti guarda negli occhi.“

„Mi piaceva. Mi è piaciuto moltissimo fin da subito. Non ho sentito per niente la mancanza del teatro. Anche quello che si sente in giro, che gli studios erano un'enorme fabbrica e basta, non è vero... era bellissimo. C'era sempre qualcosa da fare. [... ] Fare cinema era... era più emozionante, ai vecchi tempi... ci si divertiva di più. [... ] E anche i ruoli, si poteva trattare, non è che dovessi accettare tutto quello che ti proponevano. Si poteva trattare.“


„Una star è una persona alla quale ti puoi affezionare.“

„Fear is an insidious and deadly thing. It can warp judgment, freeze reflexes, breed mistakes. Worse, it's contagious.“

„It may sound corny, but what's wrong with wanting to fight for your country. Why are people reluctant to use the word patriotism?“

„Behind Calvary's cross is the throne of heaven.“

Autori simili