Frasi di Murasaki Shikibu

Murasaki Shikibu photo
5   0

Murasaki Shikibu

Data di nascita: 973
Data di morte: 1014

Pubblicità

Murasaki Shikibu fu una scrittrice di romanzi ed una poetessa; servì la corte imperiale giapponese durante l'epoca Heian. "Murasaki Shikibu" non fu il suo vero nome: quello reale resta tuttora sconosciuto, anche se alcuni studiosi hanno ipotizzato che il suo nome di battesimo potrebbe essere stato Takako. Dal suo diario sappiamo che venne soprannominata "Murasaki" a corte, da un personaggio del Genji Monogatari da lei scritto. "Shikibu" si riferisce invece alla posizione governativa di suo padre, "Maestro Cerimoniere" . Morì o nel 1014, data segnata dai registri in cui suo padre tornò improvvisamente a Kyōto dalla sua mansione di governatore, oppure fra il 1025 ed il 1031, quando cioè avrebbe avuto circa cinquantacinque anni, età piuttosto tarda per l'epoca Heian.

Autori simili

Anne Sexton photo
Anne Sexton3
scrittrice e poetessa statunitense
Keiko Ichiguchi photo
Keiko Ichiguchi22
fumettista giapponese
Marina Ivanovna Cvetaeva photo
Marina Ivanovna Cvetaeva5
poetessa e scrittrice russa
Alda Merini photo
Alda Merini295
poetessa italiana
Lalla Romano photo
Lalla Romano19
poetessa, scrittrice e giornalista italiana
Marceline Desbordes-Valmore photo
Marceline Desbordes-Valmore2
poetessa francese
Maram al-Masri photo
Maram al-Masri5
poetessa e scrittrice siriana
Amal al-Juburi photo
Amal al-Juburi4
scrittrice, poetessa e giornalista irachena
Rita Mae Brown photo
Rita Mae Brown3
scrittrice, poetessa e sceneggiatrice statunitense

Frasi Murasaki Shikibu

„Alla corte di un imperatore (che visse non importa quando) tra le molte gentildonne di Camera e Guardaroba, ce n'era una che, sebbene non fosse di altissimo grado, godeva molto più favore di tutte le altre.“

—  Murasaki Shikibu, libro Genji monogatari
Murasaki Shikibu, Storia di Genji, il principe splendente. Romanzo giapponese dell'XI secolo, traduzione di Adriana Motti, Giulio Einaudi Editore, Torino, 2008

Pubblicità

„Durante il regno di un certo Sovrano, non so bene quale, tra le numerose Spose Imperiali e dame di Corte ve n'era una che, seppure di rango non molto elevato, più di ogni altra godeva del favore di Sua Maestà. Le dame di alto rango, convinte com'erano di dover essere le prescelte, la guardavano dall'alto in basso e ne erano gelose. Quelle di uno stesso grado o di uno inferiore a maggior ragione si sentivano offese. Sera e mattina la sua presenza a Corte non faceva che esporla alla malevolenza delle altre e, forse per via del rancore che si riversava su di lei, ella si ammalò e in preda alla malinconia si ritirò più volte presso la famiglia di origine, ma il Sovrano, sempre più sollecito, seguitava a prendersi cura di lei senza prestare ascolto alle critiche di coloro che gli stavano attorno e suscitando chiacchiere a non finire. Dignitari e nobili dei più alti ranghi, coinvolti loro malgrado, mostravano il loro scontento distogliendo lo sguardo e mormorando che era un'infatuazione tale da turbare la vista e che nel regno dei Tang, per simili circostanze, il paese era caduto in preda a disordini e tumulti. Col passare del tempo, mentre anche nel resto del mondo la vicenda seminava malcontento e preoccupazione al punto che si citava l'esempio di Yang Guifei, non le erano state risparmiate umiliazioni, ma ella era riuscita a partecipare alla vita di Corte, confidando nell'affetto senza limiti che Sua Maestà le riservava. Il padre, che era stato Gran Consigliere, era morto, e la madre, appartenente a un'antica famiglia di tutto rispetto, convinta che la figlia non dovesse essere inferiore alle altre dame che grazie all'appoggio paterno avevano a Corte grande successo, le aveva fornito tutto quanto era indispensabile per ogni occasione ufficiale; pur tuttavia, essendo ella priva di un solido appoggio, in caso di bisogno non aveva nessuno sui cui fare affidamento ed era più sola e sperduta che mai.“

—  Murasaki Shikibu
Murasaki Shikibu, La storia di Genji, a cura di Maria Teresa Orsi, Giulio Einaudi Editore, Torino, 2012, ISBN 978-88-06-14690-0

„The sadness of things.“

—  Murasaki Shikibu, libro Genji monogatari
Tale of Genji, Passim. Cf. Lacrimae rerum. Variant translations: The pathos of things. A sensitivity to things. The sorrow of human existence.

„I have never thought there was much to be said in favor of dragging on long after all one's friends were dead.“

—  Murasaki Shikibu, libro Genji monogatari
Tale of Genji, The Tale of Genji, trans. Arthur Waley, Ch. 29: The Royal Visit

„Real things in the darkness seem no realer than dreams.“

—  Murasaki Shikibu, libro Genji monogatari
Tale of Genji, The Tale of Genji, trans. Arthur Waley, Ch. 1: Kiritsubo

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„To be pleasant, gentle, calm and self-possessed: this is the basis of good taste and charm in a woman. No matter how amorous or passionate you may be, as long as you are straightforward and refrain from causing others embarrassment, no one will mind. But women who are too vain and act pretentiously, to the extent that they make others feel uncomfortable, will themselves become the object of attention; and once that happens, people will find fault with whatever they say or do: whether it be how they enter a room, how they sit down, how they stand up or how they take their leave. Those who end up contradicting themselves and those who disparage their companions are also carefully watched and listened to all the more. As long as you are free from such faults, people will surely refrain from listening to tittle-tattle and will want to show you sympathy, if only for the sake of politeness. I am of the opinion that when you intentionally cause hurt to another, or indeed if you do ill through mere thoughtless behavior, you fully deserve to be censured in public. Some people are so good-natured that they can still care for those who despise them, but I myself find it very difficult. Did the Buddha himself in all his compassion ever preach that one should simply ignore those who slander the Three Treasures? How in this sullied world of ours can those who are hard done by be expected to reciprocate in kind?“

—  Murasaki Shikibu, libro The Diary of Lady Murasaki
The Diary of Lady Murasaki, trans. Richard Bowring

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Anniversari di oggi
Fabrizio De André photo
Fabrizio De André325
cantautore italiano 1940 - 1999
Roberto Baggio photo
Roberto Baggio18
dirigente sportivo ed ex calciatore italiano 1967
Michelangelo Buonarroti photo
Michelangelo Buonarroti36
scultore, pittore, architetto e poeta italiano del XV - XVI… 1475 - 1564
Martín Lutero photo
Martín Lutero82
teologo tedesco 1483 - 1546
Altri 99 anniversari oggi
Autori simili
Anne Sexton photo
Anne Sexton3
scrittrice e poetessa statunitense
Keiko Ichiguchi photo
Keiko Ichiguchi22
fumettista giapponese
Marina Ivanovna Cvetaeva photo
Marina Ivanovna Cvetaeva5
poetessa e scrittrice russa
Alda Merini photo
Alda Merini295
poetessa italiana