Frasi di Silvia Avallone

Silvia Avallone foto

15   0

Silvia Avallone

Data di nascita: 11. Aprile 1984

Silvia Avallone è una scrittrice e poetessa italiana.

Frasi Silvia Avallone


„L'intelligenza è una cosa, pensava, la bellezza un'altra. E non importa quanto sia effimera e di breve durata, infida e immeritata. Anzi, proprio perché lo è – qualcosa che appartiene solo alla natura, allo stato primitivo dei sensi e del potere – è capace di un'attrazione che i pensieri e le parole non avranno mai.“

„Tu sei convinto che devi avere di più, di più, ogni giorno che passa. Che questa è la logica delle cose. Invece capita che hai di meno, di meno, ogni giorno che passa. (libro Acciaio)“


„Non è vero che l’unica cosa che conta è dove uno riesce ad arrivare. È vero il contrario: importa solo da dove uno proviene. (libro Marina Bellezza)“

„Di cosa sono fatte le cose, da dove provengono: l’indicazione è nel come le parole finiscono. (libro Acciaio)“

„Il mare e i muri di quei casermoni, sotto il sole rovente del mese di giugno, sembravano la vita e la morte che si urlano contro. (libro Acciaio)“

„Sandra pensò che ci sono cose che non decidi tu. Che decide il Capitalismo Mondiale, la Storia delle Nazioni, la Repubblica Italiana al posto tuo. E poi ci sono cose che decidi tu. Che dipendono soltanto da te. È quello che fai, è quello che hai scelto di essere. Uno, se è nato dove sono nata io, può fare il ladro o l’operaio, lavorare al banco della gastronomia della Coop o prostituirsi. Uno può scegliere di pensare con la propria testa, può votare x o y. Può leggere “la Repubblica (libro Acciaio)“

„Il diavolo sta nei dettagli. (libro Acciaio)“

„Le festività servono a questo: a farti sentire, forte e chiara, l’assenza delle persone a cui tieni. (libro Marina Bellezza)“


„È proprio quando abbassi le difese, che ti attaccano. È una regola immutabile, inflessibile, come le leggi della fisica: appena sei disarmato, è allora che ti azzannano alla nuca. (libro Marina Bellezza)“

„Incidente si dice. Chiamiamo i fatti contro cui ci schiantiamo con questo nome. (libro Acciaio)“

„Non si amano le parole, non ti cambiano. Le parole non aggiustano le cose. (libro Acciaio)“

„La sua era una generazione tagliata fuori da tutto, nel posto sbagliato al momento sbagliato. E allora tanto valeva ritirarsi sul confine. Tornare indietro, disobbedire.“


„Si osservarono in silenzio, accorgendosi di quanto fossero cambiati i volti di entrambi. Andrea le sembrò più duro, inselvatichito, stanco. E Marina sembrò a lui, per la prima volta, non più bella. Solo la pallida copia della ragazza di cui si era innamorato una vita fa, alla sagra di Camandona, mentre ballavano una mazurca nella pista allestita sotto quel capannone, con i vecchi che giravano lenti e le luci che si affievolivano intorno, quando erano solo due adolescenti di Andorno Micca.“

„I sentimenti non conoscono evoluzioni. Non assomigliano alle rocce calcaree corrose e plasmate dalle intemperie, né ai tessuti vivi dei corpi che si sviluppano fino a una certa soglia e poi cominciano a invecchiare. Non hanno gradazioni, né misure. Siamo noi che cerchiamo di raccontarli, e cerchiamo di comprimerli dentro una storia. Ma i sentimenti non hanno storia.“

„Già, domani: la parola più fragile e ingannevole dell'intero dizionario italiano.“