„L'ideologia istituzionalizza la patologia. (Donald; p. 272)“

Il teatro di Sabbath

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Philip Roth photo
Philip Roth81
scrittore statunitense 1933 - 2018

Citazioni simili

Alda Merini photo
Fabio Volo photo

„Tu ti nascondi dietro il nome di una religione perché devi curarti delle patologie.“

—  Fabio Volo attore, scrittore e conduttore radiofonico italiano 1972

dal programma radiofonico Volo del Mattino, Radio Deejay, 15 marzo 2016

Karl Marx photo

„L'ideologia dominante è sempre stata l'ideologia della classe dominante.“

—  Karl Marx filosofo, economista, storico, sociologo e giornalista tedesco 1818 - 1883

da L'ideologia tedesca
L'ideologia tedesca

Primo Levi photo
Rosalinda Celentano photo
Marcel Proust photo
Silvio Berlusconi photo
Antonio Rezza photo
Sergio Romano photo

„Berlusconi non perde occasione per spiegare al Paese che l'ideologia del suo movimento è in realtà l'ideologia della sua impresa.“

—  Sergio Romano storico, scrittore e giornalista italiano 1929

Origine: Da La politica di Berlusconi. Il partito-azienda, La Stampa, 17 dicembre 1993, p. 1.

Lenin photo
Quino photo

„Il bastoncino per ammaccare le ideologie.“

—  Quino fumettista 1932

Origine: Ci è sparito l'orizzonte!, p. 9

„Le ideologie non hanno alcuna attinenza con la scienza.“

—  Eric Voegelin filosofo, politologo e storico tedesco 1901 - 1985

Origine: Da Anamnesis. Teoria della storia e della politica, traduzione di C. Amirante, Giuffrè, Milano, 1972.

Carlo Flamigni photo
Marco Pannella photo
Dean Ornish photo

„Oltre a prevenire numerose patologie croniche, un sostanziale mutamento dello stile di vita […] è spesso in grado di invertirne il decorso.“

—  Dean Ornish medico statunitense 1953

Origine: Dall' introduzione https://books.google.it/books?id=X3pcCwAAQBAJ&pg=PT7 a Marco Borges, La dieta dei 22 giorni, traduzione di Irene Annoni e Cristiana Latini, Sperling & Kupfer, 2016.

Geert Wilders photo
Enzo Biagi photo

„R: Dopo Adamo ed Eva, ci sono stati Caino e Abele. Il buono e il cattivo ci saranno sempre. L'importante è che siano nella fisiologia e non nella patologia di uno Stato democratico. […]“

—  Enzo Biagi giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano 1920 - 2007

Lettera d'amore a una ragazza di una volta, Rai, Con Antonio Di Pietro

Bruno Forte photo

„Perdute le certezze che le ideologie ci avevano offerto, siamo diventati noi stessi i naufraghi.“

—  Bruno Forte arcivescovo cattolico e teologo italiano 1949

La Torre di Babele del nostro tempo

Argomenti correlati