„Se noi, prestando orecchio a quelli che non se ne intendono, roviniamo ciò che diventa migliore attraverso un sano esercizio e va, invece, in malora con pratiche dannose, che ne sarà della nostra vita?“

—  Platone, libro Critone

Socrate, cap. 8
Critone

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Platone photo
Platone144
filosofo greco antico -427 - -347 a.C.

Citazioni simili

Socrate photo
Lucio Anneo Seneca photo
Gianni Monduzzi photo

„Tutte le ideologie sono vantaggiose per chi le ha inventate e dannose per chi le pratica.“

—  Gianni Monduzzi scrittore, giornalista e editore italiano 1946

Origine: Il manuale della Playgirl, p. 10

Caparezza photo

„Bevuta con moderazione, diceva Mark Twain, l'acqua di solito non è dannosa. Vissuta con moderazione, invece, la vita di solito è noiosa, infelice, sprecata. Dannosa, insomma“

—  Leonardo Coen giornalista italiano 1948

Origine: Da un post https://www.facebook.com/leonardocoen/posts/10209258402392075 sul profilo ufficiale Facebook.com, 29 giugno 2016.

John Ruskin photo

„Il miglior riconoscimento per la fatica fatta non è ciò che se ne ricava, ma ciò che si diventa grazie a essa.“

—  John Ruskin scrittore, pittore e poeta britannico 1819 - 1900

Origine: Citato in Selezione dal Reader's Digest, settembre 1997.

Apuleio photo
Aristotele photo
Shunryū Suzuki photo
Paul Loeb photo

„Il miglior esercizio per un gatto è un altro gatto.“

—  Paul Loeb 1935

Origine: Da un testo scritto con Jo Loeb; citato in Aa. Vv., Antica saggezza dei gatti: aforismi felini, Edizioni del Baldo, Colognola ai Colli, 2013, p. 12. ISBN 8867210530

Emil Cioran photo
Moby photo
Nicolas Chamfort photo
Francesco Guicciardini photo
Fausto Cercignani photo

„I migliori discorsi sono quelli che feriscono la mente, non l'orecchio.“

—  Fausto Cercignani filologo, critico letterario e poeta italiano 1941

p. 34

Senofonte photo

„La migliore educazione alle pratiche di guerra.“

—  Senofonte storico e filosofo ateniese -430 - -354 a.C.

Giovanni Verga photo
Vincent Van Gogh photo

„Più divento dissipato, malato, vaso rotto, più io divento artista, creatore… con quanta minor fatica si sarebbe potuto vivere la vita, invece di fare dell'arte.“

—  Vincent Van Gogh pittore olandese 1853 - 1890

Origine: Da una lettera al fratello Theo, 29 luglio 1888; citato in Serena Zoli, Giovanni B. Cassano, E liberaci dal male oscuro, TEA, Milano, 2009, p. 478. ISBN 978-88-502-0209-6

Argomenti correlati