„Dire che ti penso | è un controsenso | perché sei sempre qui, | tra le mie dita | come la vita | che in un sorriso vivi.“

da Il treno va, n. 2
900

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Paolo Conte photo
Paolo Conte35
cantautore, paroliere e polistrumentista italiano 1937

Citazioni simili

Nāgārjuna photo
Tiziano Ferro photo
Bruce Sterling photo

„Tradizione non vuol dire che i vivi sono morti. Tradizione vuol dire che i morti sono vivi.“

—  Bruce Sterling autore di fantascienza statunitense 1954

Origine: Cfr. Gilbert Keith Chesterton: «La tradizione non significa che i vivi sono morti, ma che i morti sono vivi».
Origine: Il chiosco, p. 110

David Draiman photo
Mina (cantante) photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Bob Marley photo
Osho Rajneesh photo
Thich Nhat Hanh photo
Lucio Battisti photo

„Siamo, siamo, siamo, siamo vivi e dobbiamo | restarlo perché | programmare una vita in un giorno | vuol dire morire | quel giorno con te.“

—  Lucio Battisti compositore, cantautore e produttore discografico italiano 1943 - 1998

da Macchina del tempo, lato B, n. 6
Anima latina

Jelena Janković photo

„La sconfitta è sempre una delusione, ma se penso che ho chiuso la stagione al numero uno del mondo, non posso che essere orgogliosa. Posso andare in vacanza col sorriso stampato in volto.“

—  Jelena Janković tennista serba 1985

Origine: Citata in Piero Pardini, Citazioni a bordo campo http://www.ubitennis.com/2008/11/15/132811-citazioni_bordo_campo_novembre.shtml, Ubitennis.com, novembre 2008

Stephen King photo
Mango (cantante) photo

„Io passerei tra le tue dita | ci passerei tutta la vita.“

—  Mango (cantante) cantautore, musicista e poeta italiano 1954 - 2014

da Amore per te, n. 1
Visto così

Carlo Zannetti photo

„Io sono qui che cerco di raccontarVi come corre in fretta la vita e di come si può sentire una persona fragile. La sensibilità. Quando tutto ti ferisce ma hai la possibilità di non ferire gli altri, quando hai la possibilità di percepire ciò che non si vede. Vivi una vita diversa, ti accorgi di tutto. Sei costretto dalla tua natura ad essere grato per sempre, a ricordarti solo di quelle persone che ti hanno aiutato con una parola, un gesto o un sorriso. Sei costretto a dimenticarti dei cattivi. Forse il segreto della vita è proprio questo.“

—  Carlo Zannetti chitarrista, cantautore e scrittore italiano 1960

Variante: Io sono qui che cerco di raccontarVi come corre in fretta la vita e di come si può sentire una persona fragile . La sensibilità. Quando tutto ti ferisce ma hai la possibilità di non ferire gli altri, quando hai la possibilità di percepire ciò che non si vede. Vivi una vita diversa, ti accorgi di tutto. Sei costretto dalla tua natura ad essere grato per sempre, a ricordarti solo di quelle persone che ti hanno aiutato con una parola, un gesto o un sorriso. Sei costretto a dimenticarti dei cattivi. Forse il segreto della vita è proprio questo. (p. 9)
Origine: Il tormento del talento, p. 9

Roberto Di Matteo photo
John Fante photo
Jovanotti photo
Gyula Illyés photo
Gianna Nannini photo

Argomenti correlati