„Ma la censura in questo caso non funziona più | E il capo tira su col naso su youtube.“

—  J-Ax

da Mi-Rifiuto, n. 3
Rap n' Roll

Ultimo aggiornamento 19 Settembre 2020. Storia
J-Ax photo
J-Ax102
rapper e cantautore italiano 1972
Modifica

Citazioni simili

Luciano Ligabue photo
Giulio Cesare Croce photo

„Chi tira il sasso in alto, gli torna a dare sul capo.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

Margaret Mazzantini photo
Maurizio Nichetti photo
Massimiliano Parente photo
Gilbert Keith Chesterton photo
Umberto Saba photo
Fabri Fibra photo

„Il sangue scorre fuori dal naso, | il mio per caso? Dammi due stracci, | cantassi anch'io come Antonacci | e invece resto qui tra i pagliacci.“

—  Fabri Fibra rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976

da Ah Yeah Mr. Simpatia, n. 1
Pensieri scomodi

Nek photo
Willie Peyote photo
Adriano Celentano photo
Henry De Montherlant photo

„Sono sempre stato per la censura […]. Ma a condizione che questa censura sia affidata a delle persone qualificate sia per la loro sicurezza di giudizio che per il loro tatto morale e resa efficiente nel concreto. […] Non parlo qui che della censura etica.“

—  Henry De Montherlant scrittore e drammaturgo francese 1895 - 1972

Origine: Dall'intervista di Vittorio Abrami, A colloquio con Montherlant http://digital.sturzo.it/spogliogenerale/1963/19631026/20/5/acoll, Il Popolo, 26 ottobre 1963.

Paolo Guzzanti photo
Kurt Cobain photo
William Westmoreland photo
Leo Ortolani photo
Alessandro Blasetti photo
Gene Gnocchi photo

„La Rai censura la fiction storica Roma.“

—  Gene Gnocchi comico, conduttore televisivo e ex calciatore italiano 1955

Nella scena tagliata si vede il centurione Storacius che piazza una cimice sulla biga di Marrazzius.
Origine: Citato in Giorgio Dell'Arti, Antenna, La Stampa, 15 aprile 2006.

„La censura italiana è stupida, ma non potremmo giurare che sia più stupida di altre censure in paesi non meno civili del nostro. Ma ci consoleremo solo per il fatto che la stupidità è universale?“

—  Sandro De Feo scrittore, giornalista e sceneggiatore italiano 1905 - 1968

Origine: Da Il nostro critico teatrale spiega perché il nostro teatro è moribondo Non è più lo specchio dei tempi, L'Espresso, 6 gennaio 1957.

Argomenti correlati