„Non amo la satira che fa sghignazzare. Amo l'umorismo che fa ridere, e deve far ridere tutti. Non mi piacciono le vignette fatte di scarabocchi che basano tutto sulla battuta.“

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 17 Gennaio 2016. Storia
Benito Jacovitti photo
Benito Jacovitti28
fumettista italiano 1923 - 1997

Citazioni simili

„Verdone fa ridere senza battute, senza giochi di parole, senza smorfie, senza costruire situazioni ridicole o equivoche; fa ridere per la precisione sociologica dei suoi rimandi alla realtà di tutti i giorni.“

—  Rita Cirio saggista, drammaturga e giornalista italiana 1945

Origine: Citato in Roberto D'Agostino, Chi è, chi non è, chi si crede di essere, Arnoldo Mondadori, 1988.

Filippo Facci photo
Alberto Sordi photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Mark Twain photo

„La satira è l'umorismo che ha perso la pazienza.“

—  Giovanni Mosca giornalista, disegnatore e scrittore italiano 1908 - 1983

Origine: Citato in Roberto Gervaso, Ve li racconto io, Milano, Mondadori, 2006, p. 313. ISBN 88-04-54931-9

Daniele Luttazzi photo
Roberto Mattioli photo

„Perdonatemi! Mi rivolgo a coloro che erano qui presenti un anno fa se riascolteranno battute già fatte, ma siamo in tempi di crisi e dobbiamo riciclare anche quelle.“

—  Roberto Mattioli conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano 1963

Dal Premio Internazionale Comunicare l'Europa 2012 del 9 febbraio 2012

Richard Bandler photo
Cesare Cremonini photo
Daniele Luttazzi photo
Daniele Luttazzi photo

„[…] la satira informa, deforma e fa quel cazzo che le pare.“

—  Daniele Luttazzi attore, comico e scrittore italiano 1961

da Benvenuti in Italia, p. 13 https://books.google.it/books?id=GbUl0EDvBs4C&pg=PA13

Luciano De Crescenzo photo
Tommaso Labranca photo
Jack Lemmon photo
Vauro Senesi photo

„La satira deve avere dei limiti perché deve superarli continuamente.“

—  Vauro Senesi disegnatore, editore e personaggio televisivo italiano 1955

da un' intervista http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/versione-vauro-dovevano-morire-vignettisti-perch-si-scoprisse-92123.htm di Francesco Bonazzi, Dagospia.com, 9 gennaio 2015

Roberto Mattioli photo
Giovannino Guareschi photo
William Somerset Maugham photo

„La conversazione con Einstein era spesso una miscela di battute inoffensive e di arguto sarcasmo e certa gente non sapeva se ridere o sentirsi offesa… era un atteggiamento che poteva dare l'impressione di una critica feroce e a volte persino di cinismo.“

—  Philipp Frank fisico, matematico e filosofo austriaco 1884 - 1966

Origine: Da Einstein: His Life and Times, Knopf, New York, 1947, p. 77; citato in Albert Einstein, Pensieri di un uomo curioso (The Quotable Einstein), a cura di Alice Calaprice, prefazione di Freeman Dyson, traduzione di Sylvie Coyaud, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1997, p. 175. ISBN 88-04-47479-3

Argomenti correlati