„Io ballo alla fine della crudeltà | Io ballo oltre i campi di sterminio | Io ballo oltre Wounded Knee | Io ballo oltre gli scheletri e le ossa | Io ballo oltre i marchi degli schiavi | e i tatuaggi dell'Olocausto | Io ballo oltre le identità inflitte | e gli sguardi di disprezzo | Io ballo oltre i limiti ristretti delle mie capacità e del mio valore | Io ballo oltre i vostri sguardi lussuriosi | Le vostre sudicie interpretazioni del mio corpo adolescente | Mi scrollo di dosso i burqa e i legami | e i busti e le diete | Mi scrollo di dosso le restrizioni e le regole arbitrarie | Mi scrollo di dosso i vostri moniti opprimenti | Io ballo al pulsare della vita | Io ballo perché le ragazze sono le ultime sopravvissute“

—  Eve Ensler, p. 69
Pubblicità

Citazioni simili

Eve Ensler photo
Eve Ensler photo
Pubblicità
George Bernard Shaw photo
Rudol'f Nuriev photo

„Se non ballo mi sento infelicissimo.“

—  Rudol'f Nuriev ballerino, coreografo e direttore d'orchestra russo 1938 - 1993

Ultimo (cantante) photo
Jean Cocteau photo

„È un dato di fatto chi il ballo in maschera smaschera. (p. 16)“

—  Jean Cocteau poeta, saggista e drammaturgo francese 1889 - 1963

Milan Kundera photo

„L'erotismo è come il ballo: c'è sempre uno che conduce l'altro.“

—  Milan Kundera scrittore, saggista e poeta cecoslovacco 1929
pag. 147

Pubblicità
Gianni Boncompagni photo
Lauren Kate photo
Cristoforo Poggiali photo
François-Augustin de Paradis de Moncrif photo
Pubblicità
Lady Gaga photo
Jean Cocteau photo
Angelo Poliziano photo

„Venite al ballo, giovinetti e donne, | entrate in questa stanza | ove balla Speranza, | la cara iddia degl'infelici amanti; | e balleran cantando tutti quanti,...“

—  Angelo Poliziano poeta, umanista e drammaturgo italiano 1454 - 1494
citato in Francesco Flamini, Versi e Metri italiani, Raffaello Giusti Editore, Livorno 1919

Marcello Macchia photo