„Per me, la vita intera essendo un dovere, un simile dovere non esiste. Non ho coscienza infatti di avere ricevuto beneficio alcuno.“

Origine: Il mare della fertilità, Lo specchio degli inganni (La decomposizione dell'angelo), p. 150

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia
Yukio Mishima photo
Yukio Mishima91
scrittore, drammaturgo e saggista giapponese 1925 - 1970

Citazioni simili

Victor Cousin photo
Alfred Kubin photo

„Per me esiste, difatti, un solo male: dover vivere senza poter creare!“

—  Alfred Kubin illustratore e scrittore austriaco 1877 - 1959

1931; p. 73
Disegnatore di sogni

Giorgio Ambrosoli photo

„Abbiano coscienza dei loro doveri verso se stessi.“

—  Giorgio Ambrosoli avvocato italiano 1933 - 1979

Origine: Citato in Roberta De Monticelli, La questione morale, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2010, p. 7. ISBN 978-88-6030-369-1

Francesco Grisi photo

„L'Eroe è la coscienza universale del dovere essere.“

—  Francesco Grisi scrittore, critico letterario e giornalista italiano 1927 - 1999

Origine: La penna e la clessidra, p. 6

Diego Milito photo
William Shakespeare photo
Oriana Fallaci photo

„In Italia si parla sempre di Diritti e mai di Doveri. In Italia si finge di ignorare o si ignora che ogni Diritto comporta un Dovere, che chi non compie il proprio dovere non merita alcun diritto.“

—  Oriana Fallaci, libro La rabbia e l'orgoglio

libro La rabbia e l'orgoglio
Variante: «In Italia si parla sempre di Diritti e mai di Doveri. In Italia si finge di ignorare o si ignora che ogni Diritto comporta un Dovere, che chi non compie il proprio dovere non merita alcun diritto».

Elio Vittorini photo
Francesco Giuseppe I d'Austria photo
Luciano Ligabue photo

„Mi troverai qua: cambiato per niente, ma neanche scontento, fottuto dal dovere pensare di dover avere.“

—  Luciano Ligabue cantautore italiano 1960

da Sarà un bel souvenir, n. 6
Lambrusco coltelli rose e popcorn

Angelo Bagnasco photo
Yukio Mishima photo
Tito Lívio photo

„Sono i cuori di chi ha ricevuto un beneficio, il forziere più prezioso.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

XLV, 42; 1997
Beneficia gratuita esse populi Romani; pretium eorum malle relinquere in accipientium animis quam praesens exigere.
Ab urbe condita, Libro XLI – Libro CXL
Origine: Nel contesto la frase è seguita da "la restituzione avverrà in termini di stima e gratitudine" che fa comprendere meglio il senso dell'espressione. Letteralmente in latino la frase significa: "I benefici, il popolo romano li elargiva senza contropartita e preferiva riporre il prezzo del riscatto nell'animo dei beneficiati piuttosto che convertirlo in denaro contante."
Origine: L'espressione è usata in risposta al re Coti che per ingraziarsi il Senato romano gli promette donativi. Ma il Senato, ancora per la maggior parte onesto, risponde in questo modo per far capire anche ad altri regnanti che l'alleanza con Roma non si può comprare, ma che si acquista aiutandola nei momenti difficili; di conseguenza il favore di Roma si ottiene con i fatti.

Romano Battaglia photo
Roberto Saviano photo

„Avere un figlio non è un dovere, ma un piacere che nessuno può vedersi negato.“

—  Roberto Saviano giornalista, scrittore e saggista italiano 1979

Origine: Da Quegli atti d'amore dietro i diritti negati http://espresso.repubblica.it/opinioni/l-antitaliano/2016/02/03/news/quegli-atti-d-amore-dietro-i-diritti-negati-1.248754?refresh_ce, Espresso.repubblica.it, 3 febbraio 2016.

Paolo Veronese photo

Argomenti correlati