„Se ti avvicinerai mai ad un umano | E al comportamento umano | Sii pronto a restarne confuso | Non c'è assolutamente, assolutamente, assolutamente alcuna logica | Nel comportamento umano | Ma è comunque così, comunque così irresistibile.“

—  Björk

da Human Behaviour, n. 1
Debut

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Björk photo
Björk6
musicista, cantante e compositrice islandese 1965

Citazioni simili

Albert Schweitzer photo
Konrad Lorenz photo
Lionel Robbins photo
Giulio Giorello photo
Kary Mullis photo
Giorgio De Chirico photo
Søren Kierkegaard photo
Silvia Montefoschi photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Melissa Panarello photo
Peter Singer photo
Jan Peter Balkenende photo

„È un comportamento scandaloso e inaccettabile. Non ci si comporta così fra noi in Europa.“

—  Jan Peter Balkenende politico olandese 1956

citato in Olanda richiama l'ambasciatore italiano http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/03_Marzo/17/giovanardi.shtml, Corriere della sera, 19 marzo 2006

Konrad Lorenz photo
Rajendra Pachauri photo

„Ciò di cui abbiamo veramente bisogno è una nuova etica, che permetta a ogni essere umano di rendersi conto dell'importanza della sfida che abbiamo dinanzi e di iniziare a impegnarsi per affrontarla efficacemente modificando il proprio stile di vita e cambiando atteggiamenti e comportamenti.“

—  Rajendra Pachauri economista e scienziato indiano 1940

Origine: Dalla presentazione del quarto rapporto di valutazione dell'IPCC a Valencia; citato in Il Presidente dell'IPCC afferma: «Occorre una nuova etica» http://cordis.europa.eu/news/rcn/28702_it.html, cordis.europa.eu, 19 novembre 2007.

Pete Sampras photo
Roger Federer photo
Woody Allen photo
Filippo Tommaso Marinetti photo
Antonio Ghislanzoni photo
Bret Easton Ellis photo

„… c'è un'idea di Patrick Bateman, una sorta di astrazione, ma non esiste un vero e proprio "me". C'è soltanto qualcosa di illusorio, al mio posto, un'entità che è anche possibile toccare con mano, sennonché io non ci sono. Puoi pure sentire la mia carne a contatto con la tua, e credere che i nostri stili di vita siano comparabili, ma io semplicemente non ci sono. Per me, è difficile avere un senso, a qualsiasi livello. Io sono un'invenzione, un'aberrazione. Sono un essere umano incoerente. La mia personalità è appena abbozzata, informe; solo la mia crudeltà è persistente e alligna nel profondo. La mia coscienza, la mia pietà, le mie speranze, sono scomparse molto tempo fa (probabilmente ad Harvard), se mai sono esistite. Non esistono più frontiere da varcare. Sono ormai al di là di ogni cosa. Sono assolutamente indifferente al male che ho fatto. Non me ne importa niente di ciò che ho in comune con i pazzi e gli energumeni, con i viziosi e i maligni. Tuttavia mi tengo ancora saldo a una singola, squallida verità: nessuno è al sicuro, nessuno si salva, non c'è redenzione per nessuno. Comunque, non mi si può biasimare. Si presume che qualsiasi modello di comportamento umano abbia una sua validità. Il male sta in quello che sei? O in quello che fai? La mia pena è costante, acuta, e io non spero in un mondo migliore, per alcuno. Anzi, voglio che la mia pena sia inflitta anche ad altri. Ma anche dopo aver ammesso questo (e io l'ho ammesso innumerevoli volte, pressoché in ogni atto che ho commesso), anche dopo essermi trovato a faccia a faccia con queste verità, non avviene la catarsi. Non acquisto una conoscenza più profonda di me stesso. Nessuna nuova comprensione si ricava da ciò che racconto. Non avevo, non ho nessun motivo per raccontarvi tutto questo. Questa mia confessione non significa assolutamente nulla…“

—  Bret Easton Ellis scrittore statunitense 1964

Fine di un decennio; p. 412
American Psycho

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“