„E' peggio perdere qualcosa di caro che non averlo mai avuto.“

libro La ragazza delle arance

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Jostein Gaarder photo
Jostein Gaarder59
scrittore norvegese 1952

Citazioni simili

Francesco Berni photo

„Che lasciar quel che s'ama, e peggio assai
Che disiarlo, e non averlo mai.“

—  Francesco Berni scrittore e poeta italiano 1497 - 1535

Rifacimento of Orlando Innamorato

Daniel Pennac photo
Fabri Fibra photo
Cees Nooteboom photo
Charles Bukowski photo
Stephen King photo
Silvana De Mari photo

„Al peggio non c'è mai fine.“

—  Silvana De Mari scrittrice italiana 1953

Inskay
Gli ultimi Incantesimi

Esteban Cambiasso photo
Andrea G. Pinketts photo
Silvio Berlusconi photo
Charles Péguy photo
Charles Péguy photo

„C'è qualcosa di peggio dell'avere un'anima perversa: è avere un'anima di tutti i giorni.“

—  Charles Péguy scrittore, poeta e saggista francese 1873 - 1914

Origine: Citato in Corriere della Sera, 14 marzo 2005.

Ken Follett photo
Luciana Littizzetto photo
Elsa Morante photo

„Auguri di buon lavoro, caro Bilenchi, e di scrivere presto qualcosa di così bello come La siccità.“

—  Elsa Morante scrittrice e saggista italiana 1912 - 1985

Non potrei dirle qualcosa di più bello, perché davvero mi pare difficile. Voglio dire, Lei potrà raccontare molte altre cose, ma in questo libro possiede il senso ideale di come le cose vanno raccontate. Se il mio entusiasmo per questo libro Le potesse venire significato in modo tangibile, Lei si troverebbe addirittura in mezzo a un teatro, fra migliaia di applausi.
Origine: Citato in Paolo Di Stefano, L'eredità negata di Romano Bilenchi https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2009/ottobre/22/EREDITA_NEGATA_ROMANO_BILENCHI_co_9_091022058.shtml, Corriere della Sera, 22 ottobre 2009.

Paolo Mieli photo

„Caro Coscioni, la sua è una grande battaglia di civiltà e, per quel che vale, mi iscrivo anch'io alla corsa della "maratona" al suo fianco. […] La libertà di ricerca scientifica è qualcosa di molto importante: non c'è da essere ottimisti ma, la prego caro Coscioni, stamane non si senta solo.“

—  Paolo Mieli giornalista e saggista italiano 1949

Origine: Dalla risposta alla lettera al Corriere di Luca Coscioni, 20 dicembre 2002; citato in Libera scienza: la “maratona” di Luca Coscioni http://www.radicalparty.org/it/content/libera-scienza-la-%E2%80%9Cmaratona%E2%80%9D-di-luca-coscioni, RadicalParty.org.

Maria De Filippi photo
Margaret Atwood photo

Argomenti correlati