Frasi di Joseph Smith Jr

Joseph Smith Jr foto
0  0

Joseph Smith Jr

Data di nascita: 23. Dicembre 1805
Data di morte: 27. Giugno 1844

Pubblicità

Joseph Smith, Jr è stato un predicatore e religioso statunitense noto per essere il fondatore del Mormonismo e primo Presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, nonché esponente della massoneria americana.

All'età di 24 anni pubblicò Il Libro di Mormon e si autoproclamò “Profeta Veggente e Rivelatore” raccogliendo attorno a sé migliaia di seguaci e diffondendo una dottrina che avrebbero marcato la cultura americana del diciannovesimo secolo.

Durante la sua giovinezza la sua famiglia paterna, di probabili origini irlandesi, dovette trasferirsi numerose volte per trovare adeguati mezzi di sostentamento . In quel periodo ricevette un'educazione semplice e profondamente influenzata dagli esempi contenuti nella Bibbia. Gli Smith credevano nell'esistenza di angeli e demoni, nelle profezie, nelle visioni e nella possibilità di ricevere rivelazioni personali. L'ambiente familiare era profondamente legato alla cultura "neo-massonica" di quegli anni ed alcuni membri della famiglia erano affiliati alla locale loggia massonica.

Joseph Smith dichiarò per tutta la sua vita di aver ricevuto, a partire dal 1820, una serie di visioni divine nelle quali avrebbe ricevuto istruzioni di non legarsi a nessuna delle chiese allora esistenti “perché tutte nell'errore”. Successivamente avrebbe ricevuto indicazioni su come ritrovare e tradurre un antico libro sepolto, costituito da una serie di lastre d'oro incise contenenti la storia di un popolo di origine ebraica che sarebbe vissuto nel continente americano in epoca precolombiana ed il resoconto della visita che questo popolo avrebbe ricevuto dal Salvatore Gesù Cristo stesso, dopo la sua morte e resurrezione a Gerusalemme. Nessuna evidenza storica o archeologica ha mai confortato le tesi proposte da Joseph Smith, che non mostrò mai nessuno dei suoi presunti ritrovamenti; gli stessi membri mormoni sono ancora oggi incoraggiati a concentrarsi solo ed esclusivamente sul valore spirituale del libro, tralasciandone i dati storici.

Nonostante la modesta formazione scolastica, Smith elaborò durante tutta la sua vita numerosi scritti, che in grande parte ancora oggi vengono considerati come sacre scritture dai suoi seguaci.

I suoi insegnamenti non si limitarono alla religione e trattarono di urbanistica, linguistica, politica, educazione, esegesi e cosmologia.

Dopo vicende alterne e numerosi conflitti con oppositori ma anche con membri della comunità da lui fondata, morì a 38 anni ucciso da un gruppo di facinorosi armati che assaltarono la prigione in cui era rinchiuso.

I suoi seguaci lo considerano un Profeta alla stregua di Giovanni Battista, Mosè od Elia, conferendo alla sua opera un'importanza ancora maggiore, seconda solo a quella del Salvatore Gesù Cristo.

L'eredità di Smith comprende una serie disparata di confessioni religiose che si rifanno in maniera più o meno letterale ai suoi insegnamenti, tra queste spicca la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, che ne è la maggiore erede e conta oltre 15 milioni di fedeli sparsi nel mondo. I membri di questa chiesa usano chiamarsi “Santi” mentre il termine “Mormone”, inizialmente dispregiativo, viene comunemente accettato e nella maggioranza dei casi usato da essi stessi.

Frasi Joseph Smith Jr

„You have to learn how to be Gods yourselves, and be kings and priests to God, the same as all Gods have done before you“

— Joseph Smith, Jr.
Context: You have to learn how to be Gods yourselves, and be kings and priests to God, the same as all Gods have done before you, namely by going from one small degree to another, and from a small capacity to a great one: from grace to grace FROM EXALTATION TO EXALTATION until you ATTAIN THE RESURRECTION OF THE DEAD. History of the Church, 6:306 (7 April 1844)

„You don't know me; you never knew my heart. No man knows my history.“

— Joseph Smith, Jr.
Context: You don't know me; you never knew my heart. No man knows my history. I cannot tell it: I shall never undertake it. I don't blame any one for not believing my history. If I had not experienced what I have, I could not have believed it myself.... When I am called by the trump of the archangel and weighed in the balance, you will all know me then. History of the Church 6:317 (7 April 1844)

Pubblicità

„Salvation cannot come without revelation; it is in vain for anyone to minister without it. No man is a minister of Jesus Christ without being a Prophet.“

— Joseph Smith, Jr.
Context: Salvation cannot come without revelation; it is in vain for anyone to minister without it. No man is a minister of Jesus Christ without being a Prophet. No man can be a minister of Jesus Christ except he has the testimony of Jesus; and this is the spirit of prophecy. Teachings of the Prophet Joseph Smith, 160 (2 July 1839)

„That which is wrong under one circumstance, may be, and often is, right under another.“

— Joseph Smith, Jr.
Context: That which is wrong under one circumstance, may be, and often is, right under another. God said, 'Thou shalt not kill'; at another time He said, 'Thou shalt utterly destroy.' This is the principle on which the government of heaven is conducted— by revelation adapted to the circumstances in which the children of the kingdom are placed. Whatever God requires is right, no matter what it is, although we may not see the reason thereof till long after the events transpire. Teachings of the Prophet Joseph Smith, 256 (11 April 1842)

„A man is saved no faster than he gets knowledge.“

— Joseph Smith, Jr.
History of the Church, 4:588 (10 April 1842)

Pubblicità
Pubblicità

„I teach the people correct principles and they govern themselves.“

— Joseph Smith, Jr.
Quoted by John Taylor, Journal of Discourses, 10:57-58 (18 May 1862) When asked how he governed his followers in Nauvoo, Illinois.

„Element had an existence from the time he [God] had. The pure principles of element are principles which can never be destroyed; they may be organized and re-organized, but not destroyed. They had no beginning, and can have no end.... [T]he mind of man — the immortal spirit. Where did it come from? All learned men and doctors of divinity say that God created it in the beginning; but it is not so: the very idea lessens man in my estimation. I do not believe the doctrine; I know better. Hear it, all ye ends of the world; for God has told me so... We say that God himself is a self-existent being. Who told you so? It is correct enough; but how did it get into your heads? Who told you that man did not exist in like manner upon the same principles? Man does exist upon the same principles. God made a tabernacle and put a spirit into it, and it became a living soul.... The mind or the intelligence which man possesses is [co-eternal] with God himself. I know that my testimony is true... Is it logical to say that the intelligence of spirits is immortal, and yet that it had a beginning? The intelligence of spirits had no beginning, neither will it have an end. That is good logic. That which has a beginning may have an end. There never was a time when there were not spirits; for they are [co-eternal] with our Father in heaven.... I take my ring from my finger and liken it unto the mind of man— the immortal part, because it has no beginning. Suppose you cut it in two; then it has a beginning and an end; but join it again, and it continues one eternal round. So with the spirit of man. As the Lord liveth, if it had a beginning, it will have an end. All the fools and learned and wise men from the beginning of creation, who say that the spirit of man had a beginning, prove that it must have an end; and if that doctrine is true, then the doctrine of annihilation would be true. But if I am right, I might with boldness proclaim from the house-tops that God never had the power to create the spirit of man at all. God himself could not create himself.“

— Joseph Smith, Jr.
History of the Church, 6:308-309 (7 April 1844)

Avanti
Anniversari di oggi
 Elisa foto
Elisa53
cantautrice, polistrumentista e produttrice discografica... 1977
Italo Svevo foto
Italo Svevo107
poeta, scrittore 1861 - 1928
Emily Brontë foto
Emily Brontë36
scrittrice e poetessa inglese 1818 - 1848
Gianni Brera foto
Gianni Brera72
giornalista e scrittore italiano 1919 - 1992
Altri 65 anniversari oggi
Autori simili
Jacques Bénigne Bossuet foto
Jacques Bénigne Bossuet3
scrittore e vescovo cattolico francese
Raniero Cantalamessa foto
Raniero Cantalamessa37
presbitero, teologo e predicatore italiano
Edward Everett Hale foto
Edward Everett Hale1
scrittore, storico e religioso statunitense
Divo Barsotti foto
Divo Barsotti6
sacerdote e monaco italiano
Jeremy Taylor foto
Jeremy Taylor3
religioso
Adolfo L'Arco10
religioso, teologo e filosofo italiano
Antonietta Potente foto
Antonietta Potente6
teologa e religiosa italiana