Frasi di Leo Burnett

Leo Burnett foto

4   0

Leo Burnett

Data di nascita: 21. Ottobre 1891
Data di morte: 7. Giugno 1971

Leo Burnett è stato un pubblicitario statunitense, fondatore dell'agenzia pubblicitaria omonima, tra le più importanti del mondo.

La rivista Time l'ha definito uno dei cento uomini più influenti del ventesimo secolo..

Cominciò a lavorare nel mondo della pubblicità nel 1917, quando venne assunto come copywriter dall'agenzia interna della Cadillac di Detroit, sotto la direzione di Theodore F. MacManus.

Nel 1924 si trasferì a Indianapolis, presso l'agenzia di Homer McKee e, a partire dal 1930, lavorò alla Erwin, Wasey & Co. di Chicago, in qualità di Chief Copy Editor. Burnett maturò in quegli anni la decisione di fondare una propria agenzia, nonostante gli Stati Uniti stessero vivendo i problemi economici della Grande depressione.

Abbandonata la Erwin, Wasey & Co., il 5 agosto 1935 inaugurò la sua agenzia al Palmer House Hotel di Chicago. Come segno di benvenuto per i clienti fece collocare, al centro della reception, una grande mela rossa. Il primo logo dell'agenzia fu una mano, idealmente tesa a raggiungere le stelle.

Ammesso alla Copywriter Hall of Fame nel 1961, Leo Burnett morì dieci anni dopo, nel 1971, all'età di 79 anni.

La sua agenzia, tuttora attiva e presente in molti Paesi, ha creato nel corso dei decenni numerose campagne per clienti importanti: da Kellogg's a Nestlé, fino a Marlboro.


„Giurare di non fare errori è molto facile. Tutto ciò che devi fare è di giurare di non avere idee.“

„Il segreto di tutta l'originalità efficace in pubblicità non è la creazione di nuove e scaltre parole, ma quella di mettere in una nuova relazione parole e immagini familiari.“


„Quando tendi alle stelle puoi anche non raggiungerle, ma certamente non resti con un pugno di fango.“

„Ho imparato che ogni stupido può scrivere un cattivo annuncio, ma ci vuole un vero genio per tenere giù le mani da un buon annuncio.“

Autori simili