Frasi di Rosellina Archinto

Rosellina Archinto foto

3   0

Rosellina Archinto

Data di nascita: 29. Giugno 1933

Rosellina Archinto è un'editrice italiana, nata Rosellina Marconi.

Nata a Genova nel 1935 da Mario Marconi e Maria Brunelli, nel 1958 ha sposato Alberico Archinto, assumendone il cognome.

Dopo un periodo trascorso impegnandosi soprattutto in campo editoriale, ha progressivamente esteso il proprio impegno civile alla politica e nel 1990 è stata eletta come indipendente nelle liste del PRI nel consiglio comunale di Milano, che nel 1992 la candidò alla carica di sindaco durante una crisi della giunta Borghini. La candidatura decadde per un veto imposto dal PDS.

Frasi Rosellina Archinto


„[Sui circoli letterari] Ora si va solo in tv. Per far pettegolezzi. [... ]. Oggi nelle discussioni private prevalgono l'imbecillità, la vanità e il pettegolezzo, e poi c'è la tv. Il salotto si è spostato da Costanzo. (citato in Corriere della sera, 7 novembre 2000)“

„Non sempre la politica si rende conto del valore, anche sociale, della cultura. E così vengono a mancare i buoni esempi. (citato in Corriere della sera, 19 febbraio 2009)“

„Una cosa ha saputo fare, la politica... Occupare gli spazi di potere. E questo è un male: la cultura dev'essere apolitica. (citato in Corriere della sera, 19 febbraio 2009)“