„Ogni persona è un'isola in se stessa, e lo è in un senso molto reale, e può gettare dei ponti verso le altre isole solamente se vuole ed è in grado di essere se stessa.“

—  Carl Rogers, La terapia centrata sul cliente
Carl Rogers photo
Carl Rogers13
psicologo statunitense 1902 - 1987
Pubblicità

Citazioni simili

Enzo Biagi photo
Søren Kierkegaard photo
Pubblicità
Jennifer Connelly photo
Raffaele La Capria photo
Lee Child photo
Matta El Meskin photo
Freddie Mercury photo

„Sono me stesso, sai, solo me stesso. Sono molto disorganizzato a volte, sono organizzato altre volte e… sono me stesso.“

—  Freddie Mercury cantante, compositore e musicista britannico di origini parsi e indiane 1946 - 1991
dal DVD Greatest Video Hits 2

Publilio Siro photo

„Un amante irritato mente molto anche verso sé stesso!“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano
Sententiae

Milan Kundera photo
Hermann Hesse photo
Gina Lombroso photo

„La donna è altruista o meglio alterocentrista nel senso che fa centro del suo piacere, della sua ambizione, non in se stessa, ma in un'altra persona che essa ama e da cui vuole essere amata, il marito, i figli, il padre, l'amico, ecc.“

—  Gina Lombroso divulgatrice scientifica, medico e scrittrice italiana 1872 - 1944
da Gina Lombroso, L'anima della donna; citato in Delfina Dolza, Essere figlie di Lombroso. Due intellettuali tra '800 e '900, p. 209

Valentina Nappi photo

„In questo momento storico è interessante fare porno e può essere molto più interessante che fare design; c'è una evoluzione morale, anche estetica, e quindi il porno può dare un cambiamento. Lo stesso porno ha bisogno di cambiare, di mescolarsi con le altre materie.“

—  Valentina Nappi attrice pornografica italiana 1990
Source: Citato in Da designer a musa di Siffredi. Valentina Nappi, l'intervista di Affari http://www.affaritaliani.it/culturaspettacoli/il-mondo-del-design-la-frustra-si-d-al-porno.html, Affariitaliani.it, 10 luglio 2012.

Ally Condie photo
Carl Rogers photo

„Quando una persona capisce di essere sentita profondamente, i suoi occhi si riempiono di lacrime. Io credo che, in un senso molto reale, pianga di gioia. È come se stesse dicendo: «Grazie a Dio, qualcuno mi ascolta. Qualcuno sa cosa vuol dire essere me.»“

—  Carl Rogers psicologo statunitense 1902 - 1987
Source: Da un articolo del 1958; citato in Jeremy Rifkin, La civiltà dell'empatia: La corsa verso la coscienza globale nel mondo in crisi, traduzione di Paolo Canton, Mondadori, Milano, 2010, p. 15. ISBN 978-88-04-59548-9

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“