Frasi di Matta El Meskin

87   6

Matta El Meskin

Data di nascita: 20. Settembre 1919
Data di morte: 8. Giugno 2006

Matta El Meskin, al secolo Yūsuf Iskandar , è stato un monaco egiziano, igumeno del monastero di San Macario il Grande, deserto di Scete, dal 1969 alla morte.

L'igumeno Matta El Meskin non è solo una delle maggiori figure della storia contemporanea della chiesa copta ortodossa ma anche un autore spirituale noto e apprezzato in tutto il mondo, tradotto in quattordici lingue.

„Scopo del pentimento non è che noi siamo giustificati davanti a Dio per mezzo del rimorso e la repressione esterna del peccato mediante atti di penitenza e di mortificazione della carne; scopo del pentimento è invece che noi siamo santificati interiormente dallo Spirito di Cristo – "perché sia distrutto il corpo del peccato“

—  Matta El Meskin

Rm 6,6) – e liberati dal peccato stesso nel profondo della coscienza, che il potere e la paura del peccato svaniscano e che la grazia possa essere di guida agli impulsi della coscienza, possa tenere a freno le azioni della carne, controllare l'insorgere dei pensieri, disciplinare l'ascesi, mescolarsi all'austerità e addolcire il dolore.

„Quanto a noi miserabili, pensiamo che sia la nostra giustizia a introdurci presso Dio e che la nostra virtù, l'erudizione, il culto, lo zelo ci garantiscano la comunione con le cose celesti. Non ci capacitiamo che "tutto è nudo e scoperto agli occhi suoi e a lui dobbiamo rendere conto“

—  Matta El Meskin

Eb 4,13), che non abbiamo nulla di buono per avvicinarci a Dio: "Nessuno è giusto, nemmeno uno" (Rm 3,10), e che "come panno immondo sono tutti i nostri atti di giustizia" (Is 64,5).

„Se solo avessimo conosciuto che Cristo è venuto per "giustificare l'empio" Rm 4,5) e per chiamare "mia diletta quella che non era la diletta“

—  Matta El Meskin

Rm 9,25); se solo fossimo sicuri di questo, rinunceremmo immediatamente a tutta la nostra giustizia, a tutta la nostra falsa pietà, a ogni ostentazione forzata, e le deporremmo all'istante come cose empie e non giudicheremmo i nostri peccati come troppo gravi per essere lavati dal sangue di Cristo e la nostra impurità come un carico troppo pesante per il suo amore.

Autori simili

Naguib Mahfouz photo
Naguib Mahfouz5
romanziere egiziano
Dalai Lama photo
Dalai Lama82
14º Dalai Lama e Premio Nobel per la Pace 1989
Elisabetta della Trinità photo
Elisabetta della Trinità27
monaca francese
Edith Stein photo
Edith Stein19
religiosa e filosofa tedesca
Golda Meir photo
Golda Meir18
politica israeliana
Max Weber photo
Max Weber18
economista, sociologo, filosofo e storico tedesco
Stalin photo
Stalin46
uomo politico sovietico
Jack Kornfield photo
Jack Kornfield1
monaco (monaco buddista)
Anwar al-Sadat photo
Anwar al-Sadat13
politico e militare egiziano
Bat Ye'or photo
Bat Ye'or9
saggista egiziana
Anniversari di oggi
Salvador Allende photo
Salvador Allende29
politico cileno 1908 - 1973
Josemaría Escrivá de Balaguer photo
Josemaría Escrivá de Balaguer42
presbitero spagnolo 1902 - 1975
Lorenzo Milani photo
Lorenzo Milani19
sacerdote, insegnante e scrittore italiano 1923 - 1967
Hans Urs Von Balthasar photo
Hans Urs Von Balthasar370
presbitero e teologo svizzero 1905 - 1988
Altri 79 anniversari oggi
Autori simili
Naguib Mahfouz photo
Naguib Mahfouz5
romanziere egiziano
Dalai Lama photo
Dalai Lama82
14º Dalai Lama e Premio Nobel per la Pace 1989
Elisabetta della Trinità photo
Elisabetta della Trinità27
monaca francese
Edith Stein photo
Edith Stein19
religiosa e filosofa tedesca
Golda Meir photo
Golda Meir18
politica israeliana