Frasi su angeli

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema angelo, dio, essere, uomo.

Migliori frasi su angeli

Luciano De Crescenzo photo

„Siamo angeli con un'ala soltanto e possiamo volare solo restando abbracciati.“

—  Luciano De Crescenzo, libro Così parlò Bellavista

cap. 23; p. 167
Così parlò Bellavista
Origine: La frase, qui firmata con le iniziali dell'autore (L.D.C.), è riportata anche in La distrazione (Mondadori, 2000) e I pensieri di Bellavista (Mondadori, 2005), oltre che nel film Così parlò Bellavista (1984). È inoltre ripresa in una poesia di Antonio Bello, cantata al termine del suo rito funebre, il 22 aprile 1993: «Noi siamo angeli con un'ala sola. Per volare, abbiamo bisogno di restare abbracciati al fratello, cui prestiamo la nostra ala e da cui prendiamo l'altra ala, necessaria per volare». (citato in Aa.vv., Don Tonino vescovo secondo Concilio, La meridiana, 2004)

Dante Alighieri photo

„O gente umana, per volar sù nata, | perché a poco vento così cadi?“

—  Dante Alighieri poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 - 1321

l'Angelo dell'umiltà: XII, 95-96
Variante: O gente umana, per volar sù nata,
perché a poco vento così cadi?

Cassandra Clare photo

„Le cose più belle sono quelle che il mondo può rompere più facilmente.“

—  Cassandra Clare, libro Shadowhunters - Città degli angeli caduti

libro Shadowhunters - Città degli angeli caduti

Noyz Narcos photo

„Questa è Merda Music, dopo tre minuti vedi morti agli angoli e angeli caduti.“

—  Noyz Narcos rapper, beatmaker e writer italiano 1979

da Merda Music
Verano Zombie

Marco Mengoni photo

„Non c'è nessun angelo non c'è nel mio cielo gelido questa notte finirà.“

—  Marco Mengoni cantante italiano 1988

da lontanissimo da te, n. 7
Dove si vola

Cassandra Clare photo

„Una volta ti dissi che non avevo mai visto un angelo? Bè, mi sbagliavo.“

—  Cassandra Clare, Shadowhunters

Shadowhunters, Città di ossa

Rick Riordan photo

„I'm Nico di Angelo." - Nico di Angelo“

—  Rick Riordan, libro Eroi dell'Olimpo: il figlio di Nettuno

The Son of Neptune

Marilyn Manson photo

„Ogni volta che faccio piangere mia madre un angelo muore e cade dal cielo.“

—  Marilyn Manson cantautore, attore e pittore statunitense 1969

da Cryptorchid
Antichrist Superstar

Tutte frasi su angeli

Un totale di 643 frasi angeli, il filtro:

Eminem photo
Tiziano Ferro photo
Cassandra Clare photo
Fabio Caressa photo

„L'ho visto volare leggero come un angelo, quando aveva la faccia da putto. L'ho visto inventare un tiro che è diventato solo il suo e lanciarsi tra i grandi ancora ragazzo. L'ho visto segnare con la sua squadra soprattutto nelle partite che contavano, negli scontri diretti, nelle finali in giro per il mondo.
L'ho visto arrabbiarsi e digrignare i denti se c'era un principio da difendere e chinare la testa se il suo bene non era quello dei compagni. L'ho visto lottare contro gli egoismi, anche contro i suoi, perché crescendo ha capito cosa voglia dire il gruppo. L'ho visto parlare di valori e comportarsi di conseguenza.
L'ho visto inciampare e poi cadere. L'ho seguito mentre si rialzava a fatica. L'ho visto lottare contro allenatori e mal di pancia nervosi. L'ho visto amare la maglia azzurra e non riuscire a farlo capire. Poi l'ho visto portarci a Berlino.
L'ho visto capire che le cose cambiano, modificare il gioco, segnare 11 gol di seguito su rigore se il rigore poteva essere il massimo da dare alla squadra in quel momento. L'ho visto adattarsi dove non voleva, sacrificarsi facendolo ricordare. L'ho visto umile e l'ho visto presuntuoso. L'ho visto soffrire quando ha sbagliato. L'ho visto uscire in smoking bianco, immacolato, da una discarica.
Non l'ho visto mollare, mai. Non ho mai letto di lui sui giornali degli scandali. Ieri sera l'ho guardato mentre si sedeva in panchina, con il broncio di chi vuole giocare. L'ho visto applaudire i compagni per i gol che segnavano, esultare per la squadra. L'ho visto entrare in campo senza riscaldamento, lui che non è più un ragazzino. L'ho visto strillare al ragazzo che parlava troppo, perché ci vuole rispetto. L'ho visto segnare una punizione da artista e un rigore da ragioniere. Sono contento di aver visto Alex Del Piero fare tutte queste cose. Alex Del Piero è un bell'esempio per i miei figli.“

—  Fabio Caressa giornalista e conduttore televisivo italiano 1967

Origine: Da Skylife, 26 novembre 2007.

Antonio Bello photo
Cassandra Clare photo
Emis Killa photo
Vasco Rossi photo
Cassandra Clare photo
Pino Daniele photo

„Da S. Martino vedi tutta quanta la città col mondo in tasca e senza dirsi una parola.“

—  Pino Daniele cantautore e musicista italiano 1955 - 2015

da Un angelo vero, 1993

Hermann Hesse photo

„Le lacrime sono lo sciogliersi del ghiaccio dell'anima. E a chi piange, tutti gli angeli sono vicini.“

—  Hermann Hesse scrittore, poeta e aforista tedesco 1877 - 1962

Origine: Aforismi, p. 59

Gesù photo
Lillo Gullo photo

„Angeli musicanti | intonano stornelli | in un siciliano omerico | per foglie cipolline | in caduta libera | da onesti patiboli.“

—  Lillo Gullo poeta, scrittore e giornalista italiano 1952

Il centro del sempre

Vasco Rossi photo

„Dietro non si torna, | non si può tornare giù. | Quando ormai si vola | non si può cadere più…“

—  Vasco Rossi cantautore italiano 1980

da Gli angeli, n. 3
Nessun pericolo... per te

Pino Daniele photo
Cassandra Clare photo
Francesco d'Assisi photo

„Se io incontrassi un sacerdote ed un Angelo, saluterei prima il sacerdote e poi l'Angelo.“

—  Francesco d'Assisi religioso e poeta italiano 1182 - 1226

Fonti Francescane

Charles Baudelaire photo
Marco Masini photo

„Ho ancora dentro il cuore il ritmo delicato dei tuoi passi e le parole che mi hai detto, prima che ti addormentassi.“

—  Marco Masini cantautore italiano 1964

da Lontano dai tuoi angeli, n. 6
L'Italia... e altre storie

Gesù photo

„Io, Gesù, ho mandato il mio angelo, per testimoniare a voi queste cose riguardo alle Chiese. Io sono la radice della stirpe di Davide, la stella radiosa del mattino.“

—  Gesù fondatore del Cristianesimo -7 - 30 a.C.

da Ap, 22, 16
Nuovo Testamento, Atti degli Apostoli

Renato Zero photo

„Se rinasco gabbiano gli cagherò proprio sul muso, all'invidioso. Sono un angelo e adesso non canto più… ora grido!“

—  Renato Zero cantautore e showman italiano 1950

da Qualcuno mi ha ucciso
La Curva dell'Angelo

Søren Kierkegaard photo

„Cos'è che rende un uomo grande, ammirato dal creato, gradevole agli occhi di Dio? Cos'è che rende un uomo forte, più forte del mondo intero; cos'è che lo rende debole, più debole di un bambino? Cos'è che rende un uomo saldo, più saldo della roccia; cos'è che lo rende molle, più molle della cera? È l'amore! Cos'è che è più vecchio di tutto? È l'amore. Cos'è che sopravvive a tutto? È l'amore. Cos'è che non può essere tolto, ma toglie lui stesso tutto? È l'amore. Cos'è che non può essere dato, ma dà lui stesso tutto? È l'amore. Cos'è che sussiste, quando tutto frana? È l'amore. Cos'è che consola, quando ogni consolazione viene meno? È l'amore. Cos'è che dura, quando tutto subisce una trasformazione? È l'amore. Cos'è che rimane, quando viene abolito l'imperfetto? È l'amore. Cos'è che testimonia, quando tace la profezia? È l'amore. Cos'è che non scompare, quando cessa la visione? È l'amore. Cos'è che chiarisce, quando ha fine il discorso oscuro? È l'amore. Cos'è che dà benedizione all'abbondanza del dono? È l'amore. Cos'è che dà energia al discorso degli angeli? È l'amore. Cos'è che fa abbondante l'offerta della vedova? È l'amore. Cos'è che rende saggio il discorso del semplice? È l'amore. Cos'è che non muta mai, anche se tutto muta? È l'amore, e amore è solo quello che mai si muta in qualcos'altro.“

—  Søren Kierkegaard filosofo, teologo e scrittore danese 1813 - 1855

Origine: Da Discorsi edificanti (1843), traduzione e cura di Dario Borso, Edizioni Piemme, 1998, pp. 81-82. ISBN 88-384-3179-5

Faustina Kowalska photo
Giovanna d'Arco photo

„[Al processo, interrogata circa le visite degli angeli] Vengono spesso tra gli uomini senza che nessuno li veda; io stessa li ho visti molte volte in mezzo alla gente.“

—  Giovanna d'Arco eroina nazionale francese, venerata come santa dalla Chiesa cattolica 1412 - 1431

Origine: Citato in Teresa Cremisi, Secondo interrogatorio complementare, lunedì 12 marzo, nella prigione di Giovanna, p. 82.

Umberto Eco photo
Sant'Ambrogio photo
Igor Sibaldi photo

„Terra e cielo, nell’uomo, sono rispettivamente ciò che l’uomo conosce e ciò che ancora non conosce di se stesso.“

—  Igor Sibaldi traduttore, saggista e scrittore italiano 1957

libro Libro degli angeli

Arthur Rimbaud photo

„Leggiadro come angelo è il cielo | Comunicano l'onda e l'azzurro. | Esco. Se mi ferisce un raggio | Soccomberò sul muschio.“

—  Arthur Rimbaud poeta francese 1854 - 1891

da Bandiere di Maggio, vv. 7-10, 1992

Gialal al-Din Rumi photo
Cassandra Clare photo
Khalil Gibran photo

„Il diavolo morì il giorno stesso in cui tu nascesti. Non occorre quindi che tu attraversi l'inferno per incontrare un angelo.“

—  Khalil Gibran poeta, pittore e filosofo libanese 1883 - 1931

2006
Sabbia e spuma

Richard Bach photo

„Gli angeli hanno sempre detto queste cose: non preoccuparti, non temere, tutto andrà bene.“

—  Richard Bach scrittore 1936

Origine: Da Un dono d'ali.

Robbie Williams photo
Marilyn Manson photo

„Non si può sempre raccogliere cosa semini.“

—  Marilyn Manson cantautore, attore e pittore statunitense 1969

da Angel With The Scabbed Wings
Antichrist Superstar

Fëdor Dostoevskij photo
Lucio Battisti photo
Elisa photo

„Forse non sai quel che darei perché tu sia felice, piangi lacrime di aria, lacrime invisibili che solamente gli angeli san portar via… ma cambierà stagione, ci saranno nuove rose.“

—  Elisa cantautrice, polistrumentista e produttrice discografica italiana 1977

da Una poesia anche per te
Pearl days

Maram al-Masri photo

„Il desiderio divampa in me | i miei occhi scintillano | infilo le buone maniere nel cassetto più vicino, | divento Satana | bendando gli occhi ai miei angeli | solo per un bacio.“

—  Maram al-Masri poetessa e scrittrice siriana 1962

da Ciliegia rossa su piastrelle bianche, str. 3, in Non ho peccato abbastanza

„Passa un treno che va via | Di un colore nostalgia | Flying angel in the sky.“

—  Zucchero composto chimico chiamato comunemente zucchero 1955

da Spicinfrin boy

Francesco De Gregori photo
Salvatore Quasimodo photo
Igor Sibaldi photo

„E' tipico delle menti razionali diffidare di tutto ciò che i loro criteri non riescono a spiegare.“

—  Igor Sibaldi traduttore, saggista e scrittore italiano 1957

libro Libro degli angeli

Igor Sibaldi photo

„Energia è la capacità di un sistema di modificare lo stato di un altro sistema con il quale interagisce.“

—  Igor Sibaldi traduttore, saggista e scrittore italiano 1957

libro Libro degli angeli

Pitagora photo

„In questo teatro che è la vita dell'uomo, è riservato solo a Dio e agli angeli l'essere spettatori.“

—  Pitagora matematico, legislatore, filosofo, astronomo, scienziato e politico greco -585 - -495 a.C.

Antonio di Padova photo
Simone Weil photo
Josemaría Escrivá de Balaguer photo
Hermann Hesse photo
Charles Baudelaire photo
Ivo Andrič photo
Muhammad Ali photo
Papa Giovanni Paolo II photo

„Una lettura non superficiale rivela ricchezze inattese anche per chi, non credente, guardi alla persona e al ruolo del Papa con occhio rispettoso e scevro da pregiudizi.“

—  Papa Giovanni Paolo II 264° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1920 - 2005

Angelo Montonati
Parole sull'uomo, Citazioni sul libro

Gustave Thibon photo

„La creazione, nella sua infinita varietà, costituisce un insieme armonioso, le cui parti sono legate fra loro e vivono le une in funzione delle altre. Dall'atomo all'angelo, dalla coesione delle molecole alla comunione dei santi, niente esiste da solo né per se stesso. Dio non ha creato che unendo. Il dramma dell'uomo è quello di separare. Egli si separa da Dio con l'irreligiosità, dai suoi fratelli con l'indifferenza, l'odio e la guerra, si separa infine dalla sua anima con la ricerca dei beni apparenti e caduchi. E quest'essere, separato da tutto, proietta sull'universo il riflesso della sua divisione interiore; egli separa tutto intorno a sé; porta le sue mani sacrileghe sulle più umili vestigia dell'unità divina; sbriciola tutto fin dentro le viscere della materia. L'uomo atomizzato e la bomba atomica rispondono l'uno all'altra. La metafisica della separazione è la metafisica stessa del peccato. Ma poiché l'uomo non può vivere senza un simulacro d'unità, queste sue parti, disgiunte ed uccise dal peccato, si ricongiungono, in quanto morte, non più come gli organi d'un medesimo corpo, ma come i granelli di sabbia dello stesso deserto. La separazione porta con sé la confusione, la rottura, l'uniformità. Non esistono più artigiani liberi ed originali, ma una «massa» di proletari; non ci sono più coppie che si amano di un amore unico, ma una bellezza standard ed una sessualità meccanicizzata. Non c'è possibilità di salvezza che nel ritorno all'unità nella diversità […].“

—  Gustave Thibon filosofo e scrittore francese 1903 - 2001

Quel che Dio ha unito

Papa Gregório I photo

„Quelli che recano annunzi ordinari sono detti angeli, quelli invece che annunziano i più grandi eventi son chiamati arcangeli.“

—  Papa Gregório I 64° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 540 - 604

Omelie sui vangeli

Elisa photo

„[A proposito di Jeff Buckley] Mi mancava qualcosa dentro e quel vuoto me lo riempiva lui.“

—  Elisa cantautrice, polistrumentista e produttrice discografica italiana 1977

citata in Dark Angel – I testi di Jeff Buckley

Max Gazzé photo
Basilio Magno photo

„Ogni fedele ha al proprio fianco un angelo custode come protettore e pastore, per condurlo alla vita.“

—  Basilio Magno vescovo e teologo cristiano greco antico 329 - 379

Origine: Da Adversus Eunomium, 3, 1; citato nel Compedio del Catechismo della Chiesa Cattolica, Libreria Editrice Vaticana.

Padre Pio da Pietrelcina photo

„Prima di recarvi qui da me… andate a Monte Sant'Angelo e invocate l'aiuto e la protezione dell'Arcangelo Michele.“

—  Padre Pio da Pietrelcina presbitero e santo italiano 1887 - 1968

Origine: Citato in Nina Serago, TeleradioPadrePio - San Michele e Padre Pio ci ricordano il giusto sentiero da percorrere... http://www.teleradiopadrepio.it/interna.php?key=6954&inc=dettaglio&bread=News&t=%93San%20Michele%20e%20Padre%20Pio%20ci%20ricordano%20il%20giusto%20sentiero%20da%20percorre%85%94, Teleradio Padre Pio.it, 26 settembre 2007.

Gialal al-Din Rumi photo

„Muoio come pietra e divengo pianta; muoio come pianta e vengo sollevato al rango di animale; muoio come animale e rinasco come uomo… morendo come uomo, tornerò a vivere come angelo… Ma trascenderò l'angelo per divenire qualche cosa che l'uomo non ha mai visto; e allora sarò il Niente.“

—  Gialal al-Din Rumi poeta e mistico persiano 1207 - 1273

Citazioni di Rūmī
Origine: Citato in Alfonso Maria Di Nola L'Islam. Storia e segreti di una civiltà. Newton & Compton Editori, Roma, 1989. ISBN 8882891011, p. 205.

Lucio Dalla photo

„Se io fossi un angelo | chissà cosa farei | alto, biondo, invisibile | che bello che sarei | e che coraggio avrei.“

—  Lucio Dalla musicista, cantautore e attore italiano 1943 - 2012

da Se io fossi un angelo, n. 1
Bugie

Louis-ferdinand Céline photo
Umberto Eco photo

„Non ci fa paura la bestemmia, perché anche nella maledizione di Dio riconosciamo l'immagine stranita dell'ira di Geova che maledice gli angeli ribelli. Non ci fa paura la violenza di chi uccide i pastori in nome di qualche fantasia di rinnovamento, perché è la stessa violenza dei principi che cercarono di distruggere il popolo di Israele. Non ci fa paura il rigore del donatista, la follia suicida del circoncellione, la lussuria del bogomilo, l'orgogliosa purezza dell'albigese, il bisogno di sangue del flagellante, la vertigine del male del fratello del libero spirito: li conosciamo tutti e conosciamo la radice dei loro peccati che è la radice stessa della nostra santità. Non ci fanno paura e soprattutto sappiamo come distruggerli, meglio, come lasciare che si distruggano da soli portando protervamente allo zenit la volontà di morte che nasce dagli abissi stessi del loro nadir. Anzi, vorrei dire, la loro presenza ci è preziosa, si iscrive nel disegno di Dio, perché il loro peccato incita la nostra virtù, la loro bestemmia incoraggia il nostro canto di lode, la loro sregolata penitenza regola il nostro gusto del sacrificio, la loro empietà fa risplendere la nostra pietà, così come il principe delle tenebre è stato necessario, con la sua ribellione e la sua disperazione, a far meglio rifulgere la gloria di Dio, principio e fine di ogni speranza.“

—  Umberto Eco, libro Il nome della rosa

Il nome della rosa

Pino Rauti photo

„Non mi sento un neofascista, il fascismo non è più ripetibile. È solo un giacimento della memoria al quale penso che si possa ancora attingere.“

—  Pino Rauti politico e giornalista italiano 1926 - 2012

ad Angela Fenda; citato nel Corriere della sera del 16 febbraio 2006

Divo Barsotti photo

„Non ti chiedo che Te e ti ringrazio se per darmi te stesso vuoi negarmi e togliermi tutto.“

—  Divo Barsotti sacerdote e monaco italiano 1914 - 2006

da La lotta con l'angelo. Diario di un anima, Edizioni San Paolo, 2012

Barack Obama photo
Amedeo Modigliani photo
Pier Paolo Pasolini photo

„Alì dagli Occhi Azzurri
uno dei tanti figli di figli,
scenderà da Algeri, su navi
a vela e a remi. Saranno
con lui migliaia di uomini
coi corpicini e gli occhi
di poveri cani dei padri

sulle barche varate nei Regni della Fame. Porteranno con sè i bambini,
e il pane e il formaggio, nelle carte gialle del Lunedì di Pasqua.
Porteranno le nonne e gli asini, sulle triremi rubate ai porti coloniali.

Sbarcheranno a Crotone o a Palmi,
a milioni, vestiti di stracci
asiatici, e di camicie americane.
Subito i Calabresi diranno,
come da malandrini a malandrini:
«Ecco i vecchi fratelli,
coi figli e il pane e formaggio!»
Da Crotone o Palmi saliranno
a Napoli, e da lì a Barcellona,
a Salonicco e a Marsiglia,
nelle Città della Malavita.
Anime e angeli, topi e pidocchi,
col germe della Storia Antica
voleranno davanti alle willaye.

Essi sempre umili
Essi sempre deboli
essi sempre timidi
essi sempre infimi
essi sempre colpevoli
essi sempre sudditi
essi sempre piccoli,

essi che non vollero mai sapere, essi che ebbero occhi solo per implorare,
essi che vissero come assassini sotto terra, essi che vissero come banditi
in fondo al mare, essi che vissero come pazzi in mezzo al cielo,

essi che si costruirono
leggi fuori dalla legge,
essi che si adattarono
a un mondo sotto il mondo
essi che credettero
in un Dio servo di Dio,
essi che cantavano
ai massacri dei re,
essi che ballavano
alle guerre borghesi,
essi che pregavano
alle lotte operaie…

… deponendo l’onestà
delle religioni contadine,
dimenticando l’onore
della malavita,
tradendo il candore
dei popoli barbari,
dietro ai loro Alì

dagli Occhi Azzurri - usciranno da sotto la terra per uccidere –
usciranno dal fondo del mare per aggredire - scenderanno
dall’alto del cielo per derubare - e prima di giungere a Parigi

per insegnare la gioia di vivere,
prima di giungere a Londra
per insegnare a essere liberi,
prima di giungere a New York,
per insegnare come si è fratelli
- distruggeranno Roma
e sulle sue rovine
deporranno il germe
della Storia Antica.
Poi col Papa e ogni sacramento
andranno su come zingari
verso nord-ovest
con le bandiere rosse
di Trotzky al vento…“

—  Pier Paolo Pasolini poeta, giornalista, regista, sceneggiatore, attore, paroliere e scrittore italiano 1922 - 1975

Alì dagli occhi azzurri

Jim Morrison photo
Khalil Gibran photo

„Forse gli angeli sono le nostre idee migliori vaganti nello spazio.“

—  Khalil Gibran poeta, pittore e filosofo libanese 1883 - 1931

Sabbia e spuma

George Bernard Shaw photo

„Non capisco bene perché gli uomini che credono agli elettroni si considerino meno creduli degli uomini che credono agli angeli.“

—  George Bernard Shaw scrittore, drammaturgo e aforista irlandese 1856 - 1950

Origine: Da Santa Giovanna.

Victor Hugo photo

„Nel centro della tela, nel posto ove suole stare il ragno, Gwynplaine vide una cosa formidabile e magnifica: una donna nuda.
Non assolutamente nuda. Questa donna era vestita e vestita dalla testa ai piedi. Indossava una camicia lunghissima, come le stole d'angeli nei quadri di santi, ma così sottile che sembrava bagnata, Donde un incirca di donna nuda, più fervido e pericoloso che la nudità assoluta.
La tela d'argento trasparente era una tenda. Fermata soltanto in alto, essa poteva essere sollevata. Separava la sala di marmo, ch'era una sala da bagno, da una camera, ch'era una camera da letto. Questa camera, piccolissima, era una specie di grotta tutta specchi. Ovunque cristalli veneziani, aggiustati poliedricamente, congiunti da bacchette dorate, riflettevano il letto ch'era nel centro. Su quel letto, d'argento come la toeletta e il canapè, era sdraitata la donna. Ella dormiva.
Dormiva col capo supino. Coi piedi respingeva le coltri, come il succubo sopra al quale aleggia il sogno.
Il suo guanciale di trine era caduto a terra sul tappeto. Fra la sua nudità e lo sguardo dell'uomo, erano due ostacoli: la camicia e la tenda di velo d'argento. Due trasparenze. La camera, più alcova che camera, era illuminata lievemente dal riflesso della sala da bagno.
Forse la donna non aveva pudore, e la luce invece ne aveva ancora.
Il letto era senza colonne, né cortinaggio, né cielo, così che la donna, aprendo gli occhi, poteva vedersi riflessa mille volte nuda negli specchi che aveva sopra il capo.
Una veste da camera di magnifica seta della Cina era gettata sulla sponda del letto.
Oltre il letto, in fondo all'alcova, era forse una porta, nascosta, segnata da uno specchio piuttosto grande, sul quale eran dipinti pavoni e cigni.
Al capezzale del letto era fermato un leggio d'argento ad aste girevoli, ed a fiaccole fisse, sul quale si poteva vedere un libro aperto, che in cima alle pagine aveva questo titolo a letteroni rossi: Alcoranus Mahumedis.
Gwynplaine non scorgeva nessuna di queste cose. La donna: ecco quello che vedeva.“

—  Victor Hugo, libro L'uomo che ride

1967, p. 236
L'uomo che ride

Honoré De Balzac photo
Jean Paul Sartre photo
Dylan Thomas photo
Giuseppe Marello photo

„Quando il demonio ci molesta non dobbiamo avere paura, basta dare la mano all'angelo custode.“

—  Giuseppe Marello vescovo cattolico italiano 1844 - 1895

Scritti

Marco Paolini photo
Prosper Guéranger photo
Vasco Rossi photo

„Vivi in bilico | e fumi le tue Lucky Strike | e ti rendi conto | di quanto le maledirai.“

—  Vasco Rossi cantautore italiano 1980

da Gli angeli, n. 3
Nessun pericolo... per te

Luciano Ligabue photo