Frasi di Francesco De Gregori

Francesco De Gregori foto

278   123

Francesco De Gregori

Data di nascita: 4. Aprile 1951

Francesco De Gregori è un cantautore e musicista italiano.

Artista fra i più importanti della scena musicale italiana, nelle sue canzoni si incontrano musicalmente sonorità varie, dal rock alla canzone d'autore, con a volte riferimenti anche alla musica popolare, mentre nelle liriche c'è un ampio uso della sinestesia e della metafora, spesso di non immediata interpretazione, con passaggi di ispirazione intimista, letterario-poetica ed etico-politica in cui trovano spazio riferimenti all'attualità e alla storia.

È spesso definito cantautore e poeta, sebbene egli preferisca essere identificato semplicemente come "artista". Egli è, inoltre, uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con sei Targhe Tenco e un Premio Le parole della musica.

Frasi Francesco De Gregori


„Pioggia e sole abbaiano e mordono, | ma lasciano, | lasciano il tempo che trovano. | E il vero amore può | nascondersi, | confondersi, | ma non può perdersi mai.“ da Sempre e per sempre

„Se tu fossi di ghiaccio ed io fossi di neve, che freddo amore mio, pensaci bene a far l'amore.“ da Niente da capire


„E credo che fu in quel preciso momento | che venne da molto lontano un ricordo, | qualcosa di simile a un pianto di madri; | e due angeli vestiti di bianco | scesero con aria stupita | e il vuoto nel cuore, | e aprimmo al pianto le finestre del dolore.“ da Finestre di dolore, n. 10

„E non importa niente se la gente del caffè | non capirà la loro anima. | I musicanti non piangono mai.“ da I musicanti, n. 7

„Non sarà il canto delle sirene | in una notte senza lume | a riportarci sulle nostre tracce, | dove l'oceano risale il fiume, | dove si calmano le onde, | dove si spegne il rumore.“ da Il canto delle sirene, n. 1

„E Cesare, perduto nella pioggia, sta aspettando da sei ore il suo amore, ballerina.“ da Alice

„Sono di sinistra, ma non le appartengo. Voglio avere la libertà di poter verificare sempre le mie scelte e quelle degli altri.“

„Ma guarda la gente che salti mortali che fa e quanti nani sui trampoli.“ da La linea della vita


„Ho visto gente andare, | perdersi e tornare, | e perdersi ancora. | E tendere la mano a mani vuote. | E con le stesse scarpe camminare | per diverse strade | o con diverse scarpe | su una strada sola.“ da Sempre e per sempre

„Ho imparato che l'amore insegna, ma non si fa imparare.“ da Caldo e scuro

„Abbiamo preso la campagna, | abbiamo perso la città, | abbiamo preso l'innocenza | ma abbiam perso la pietà. | Per essere partiti chi ci ringrazierà, | per essere tornati chi ci saluterà, | per essere partiti chi ci ricorderà, | per esserci salvati chi ci perdonerà.“ da La Guerra

„Mamma, chissà se valeva la pena | fare tanta strada e arrivare qua. | La gente è la solita, non cambia scena: | la stessa che ho lasciato tanto tempo fa. | Hanno fame di soldi, hanno fame d'amore | e corrono a cento all'ora. | I loro figli non somigliano a niente | e l'adolescenza subito li divora.“ da La ragazza e la miniera, n. 3


„Il mondo passa accanto a lei, e non la sfiora mai.“ da Irene

„La vita è come un gioco da vivere perdutamente, a volte vinci il primo premio e poi ti accorgi che non serve a niente.“ da Finestre rotte

„È troppo tempo amore che noi giochiamo a scacchi, mi dicono che stai vincendo e ridono da matti, ma io non lo sapevo che era una partita, posso dartela vinta e tenermi la mia vita..“ da Niente da capire

„Mi fa paura il silenzio, | ma non sopporto il rumore.“ da Povero me, n. 8

Autori simili