Frasi di Golda Meir

Golda Meir photo
18   22

Golda Meir

Data di nascita: 21. Aprile 1898
Data di morte: 8. Dicembre 1978

Golda Meir, nata Golda Mabovič, o con la grafia alternativa Golda Mabovitch , è stata una politica israeliana, quarto premier d'Israele e prima donna a guidare il governo del suo Paese, terza a ricoprire tale posizione a livello internazionale.

Diresse la politica israeliana in periodi particolarmente difficili, trovandosi ad affrontare varie crisi internazionali, come la crisi petrolifera successiva alla guerra del Kippur, i contrasti militari con Egitto e Siria e, soprattutto, il massacro di Monaco ai Giochi olimpici del 1972, quando un commando di terroristi palestinesi sequestrò ed uccise undici tra atleti e allenatori israeliani.A causa del suo carattere risoluto, le è stata spesso paragonata, nonostante le evidenti differenze ideologiche, il primo ministro britannico Margaret Thatcher: due "lady di ferro" della politica. Il suo piglio deciso era celebre anche in patria: gli israeliani, secondo una battuta ricorrente, solevano definirla "l'unico vero uomo in Israele", e anche David Ben-Gurion, ex primo ministro israeliano, era solito riferirsi a lei come "il miglior uomo al governo". Nonostante questa nomea, verso la fine della sua carriera, Golda Meir ha saputo mantenere un'aura materna, che la faceva apparire come "la nonna del popolo israeliano". È tuttora considerata una delle figure femminili più importanti del XX secolo. Wikipedia

Foto: Marion S. Trikosko / Public domain

„Per noi ebrei, i rapporti con la Germania sono un tale conflitto tra la testa e il cuore.“

—  Golda Meir

da un'intervista con Oriana Fallaci, novembre 1972

„O arabi, noi vi potremmo un giorno perdonare per aver ucciso i nostri figli, ma non vi perdoneremo mai per averci costretto ad uccidere i vostri.“

—  Golda Meir

Attribuite
Origine: Riferito da Fiamma Nirenstein su Radio radicale alle ore 6,30 del 21 gennaio 2009.

„When peace comes, we will perhaps in time be able to forgive the Arabs for killing our sons, but it will be harder for us to forgive them for having forced us to kill their sons.“

—  Golda Meir

Press conference in London (1969), as quoted in A Land of Our Own : An Oral Autobiography (1973) edited by Marie Syrkin, p. 242
Variante: When peace comes, we will perhaps in time be able to forgive the Arabs for killing our sons, but it will be harder for us to forgive them for having forced us to kill their sons.

Autori simili

Shmuel Yosef Agnon photo
Shmuel Yosef Agnon10
scrittore israeliano
David Grossman photo
David Grossman88
scrittore e saggista israeliano
Daniel Kahneman photo
Daniel Kahneman7
psicologo israeliano
Amos Oz photo
Amos Oz22
scrittore e saggista israeliano
Les Brown photo
Les Brown1
politico statunitense
Martin Buber photo
Martin Buber22
filosofo, teologo e pedagogista austriaco
Piero Calamandrei photo
Piero Calamandrei90
politico italiano
Jair Bolsonaro photo
Jair Bolsonaro20
politico brasiliano
Luiz Inácio Lula da Silva photo
Luiz Inácio Lula da Silva2
politico brasiliano
Sri Jawaharlal Nehru photo
Sri Jawaharlal Nehru60
politico indiano
Anniversari di oggi
Rudyard Kipling photo
Rudyard Kipling65
scrittore e poeta britannico 1865 - 1936
Charles Louis Montesquieu photo
Charles Louis Montesquieu72
filosofo, giurista e storico francese 1689 - 1755
Josep Guardiola photo
Josep Guardiola14
allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo 1971
Gilles Deleuze photo
Gilles Deleuze17
filosofo francese 1925 - 1995
Altri 87 anniversari oggi
Autori simili
Shmuel Yosef Agnon photo
Shmuel Yosef Agnon10
scrittore israeliano
David Grossman photo
David Grossman88
scrittore e saggista israeliano
Daniel Kahneman photo
Daniel Kahneman7
psicologo israeliano
Amos Oz photo
Amos Oz22
scrittore e saggista israeliano
Les Brown photo
Les Brown1
politico statunitense