Frasi di Carl Rogers

Carl Rogers foto

30   87

Carl Rogers

Data di nascita: 8. Gennaio 1902
Data di morte: 4. Febbraio 1987
Altri nomi: Carl R. Rogers

Carl Ramson Rogers è stato uno psicologo statunitense, fondatore della terapia non direttiva e noto in tutto il mondo per i suoi studi sul counseling e la psicoterapia all'interno della corrente umanistica della psicologia.

Frasi Carl Rogers


„La sola persona che non può essere aiutata è la persona che getta la colpa sugli altri.“

„Solo una persona può sapere se ciò che faccio è onesto, esatto, aperto e valido, o falso, chiuso e non valido, e quella persona sono io.“


„La nostra prima reazione di fronte all'affermazione di un altro è una valutazione o un giudizio, anziché uno sforzo di comprensione. Quando qualcuno esprime un sentimento o un atteggiamento o un'opinione tendiamo subito a pensare "è ingiusto", "è stupido", "è anormale", "è irragionevole", "è scorretto", "non è gentile". Molto di rado ci permettiamo di "capire" esattamente quale sia per lui il significato dell'affermazione.“

„Quel che sono è sufficiente, se solo riesco ad esserlo.“

„Quando una persona capisce di essere sentita profondamente, i suoi occhi si riempiono di lacrime. Io credo che, in un senso molto reale, pianga di gioia. È come se stesse dicendo: «Grazie a Dio, qualcuno mi ascolta. Qualcuno sa cosa vuol dire essere me.“

„Nella persona vi è una forza che ha una direzione fondamentale positiva. Più l'individuo è capito e accettato profondamente, più tende a lasciar cadere le false "facciate" con cui ha affrontato la vita e più si muove in una direzione positiva, di miglioramento.“

„La valutazione degli altri non mi serve da guida.“

„Ogni persona è un'isola in se stessa, e lo è in un senso molto reale, e può gettare dei ponti verso le altre isole solamente se vuole ed è in grado di essere se stessa.“


„Non produce alcun frutto, a lungo andare, nei rapporti personali, comportarsi come se si fosse diversi da come si è.“

„Ho imparato che la comprensione organismica globale di una situazione è più degna di fiducia che non la mia ragione.“

„La tendenza a giudicare gli altri è la più grande barriera alla comunicazione e alla comprensione.“

„Sotto qualunque aspetto noi facciamo di una persona un oggetto − sia mediante lo strumento diagnostico o analitico, sia percependolo impersonalmente in una cartella clinica −, non facciamo che ostacolare le nostre finalità terapeutiche. (libro Un modo di essere)“


„Esiste un curioso paradosso: quando mi accetto così come sono, allora posso cambiare.“

„L'incapacità dell'uomo di comunicare è il risultato della sua incapacità di ascoltare davvero ciò che viene detto.“

„L'unico uomo che possa considerarsi educato è colui che ha imparato a imparare; che ha imparato ad adattarsi e a mutare; che sa che nessuna conoscenza è certa, e che solo il processo di ricerca della conoscenza costituisce una base di certezza. (libro Libertà nell'apprendimento)“

„L'unica persona che si può ritenere istruita è quella che ha imparato come si fa ad imparare - e a cambiare.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 30 frasi