Frasi di Carl Gustav Jung

Carl Gustav Jung photo
126   168

Carl Gustav Jung

Data di nascita: 26. Luglio 1875
Data di morte: 6. Giugno 1961
Altri nomi: Carl Jung

Pubblicità

Carl Gustav Jung è stato uno psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero.

La sua tecnica e teoria, di derivazione psicoanalitica, è chiamata "psicologia analitica" o "psicologia del profondo", raramente "psicologia complessa".

Inizialmente vicino alle concezioni di Sigmund Freud, se ne allontanò nel 1913, dopo un processo di differenziazione concettuale culminato con la pubblicazione, nel 1912, di La libido: simboli e trasformazioni. In questo libro egli esponeva il suo orientamento, ampliando la ricerca analitica dalla storia del singolo alla storia della collettività umana. C'è un inconscio collettivo che si esprime negli archetipi, oltre a un inconscio individuale. La vita dell'individuo è vista come un percorso, chiamato processo di individuazione, di realizzazione del sé personale a confronto con l'inconscio individuale e collettivo.

In Italia l'orientamento junghiano della psicoanalisi è stato introdotto da Ernst Bernhard.

Autori simili

Jacques Lacan photo
Jacques Lacan18
psichiatra e filosofo francese
Sándor Ferenczi photo
Sándor Ferenczi1
medico, psichiatra e psicoanalista ungherese
Marie-Louise von Franz photo
Marie-Louise von Franz14
psicoanalista svizzera
Karen Horney photo
Karen Horney7
psichiatra e psicoanalista tedesca
Alfred Adler photo
Alfred Adler7
matematico statunitense
Karl Jaspers photo
Karl Jaspers10
filosofo e psichiatra tedesco
Donald Woods Winnicott photo
Donald Woods Winnicott3
pediatra e psicoanalista inglese
Massimo Recalcati photo
Massimo Recalcati21
psicoanalista italiano
Jeffrey Moussaieff Masson photo
Jeffrey Moussaieff Masson89
psicoanalista statunitense
Erich Fromm photo
Erich Fromm100
psicoanalista e sociologo tedesco

Frasi Carl Gustav Jung

Pubblicità

„[L'alchimista esperiva inconsciamente] la sua proiezione come qualità della materia. Ma ciò di cui viveva l'esperienza era in realtà il suo inconscio […] Tutto ciò che era inconscio era, se attivato, proiettato sulla materia, veniva cioè incontro all'uomo dall'esterno […] [A causa del] miscuglio di fisico e psichico [egli ignora del tutto] se le trasformazioni ultime del processo alchimistico vadano ricercate maggiormente in campo materiale o in campo spirituale […] a quei tempi non si trattava di alternativa; esisteva piuttosto un regno intermedio tra materia e spirito: cioè un regno psichico di corpi sottili aventi la proprietà di manifestarsi in forma sia spirituale sia materiale […] Naturalmente questo regno intermedio di corpi sottili cessa di colpo di esistere qualora si tenti di indagare la materia in sé e per sé […] finché noi crediamo di sapere qualcosa di definitivo sulla materia e sull'anima. Ma se viene il momento in cui la fisica sfiora «regioni inesplorate, inesplorabili», e contemporaneamente la psicologia è costretta ad ammettere che esistono altre forme d'esistenza psichica al di fuori delle acquisizioni personali della coscienza, in cui cioè anche la psicologia cozza contro un'oscurità impenetrabile, allora quel regno intermedio ritorna in vita, e il fisico e lo psichico si fondono una volta di più in un'unità indivisibile. Oggi ci siamo molto avvicinati a questa svolta.“

—  Carl Gustav Jung
Source: Da Psicologia e alchimia (1935); citato in von Franz, Psiche e materia, p. 124.

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„Distinguo quindi fra l'Io e il Sé, in quanto lIo è solo il soggetto della mia coscienza, mentre il Sé è il soggetto della mia psiche totale, quindi anche quella inconscia […]. Nelle fantasie inconsce il Sé appare spesso come una personalità di grado superiore o ideale: così Faust in Goethe e Zarathustra in Nietzsche.“

—  Carl Gustav Jung, Tipi psicologici
Tipi psicologici (1921), Ma, nello studiare la filosofia delle Upanishad, in noi cresce l'impressione che il completamento di questo percorso non è proprio il più semplice dei compiti. La nostra arroganza occidentale verso queste intuizioni del pensiero indiano è un segno della nostra barbara natura, che non ha il più remoto sentore della sua straordinaria profondità e sorprendente accuratezza psicologica. Siamo ancora così ignoranti che abbiamo effettivamente bisogno di leggi dall'esterno, e di una tavola della legge o di un Padre sopra, per mostrarci ciò che è buono e ciò che è giusto fare. E dato che siamo ancora barbari, qualsiasi fiducia nella natura umana ci sembra un naturalismo pericoloso e immorale. Perché questo? Perché sotto la sottile patina della cultura barbara, la belva selvaggia è pronta all'agguato, giustificando ampiamente la sua paura. But, as we study the philosophy of the Upanishads, the impression grows on us that the attainment of this path is not exactly the simplest of tasks. Our Western superciliousness in the face of these Indian insights is a mark of our barbarian nature, which has not the remotest inkling of their extraordinary depth and astonishing psychological accuracy. We are still so uneducated that we actually need laws from without, and a task-master or Father above, to show us what is good and the right thing to do. And because we are still such barbarians, any trust in human nature seems to us a dangerous and unethical naturalism. Why is this? Because under the barbarian's thin veneer of culture the wild beast lurks in readiness, amply justifying his fear. Source: Citato in A Tribute to Hinduism http://www.hinduwisdom.info/quotes61_80.htm#Q79.

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Anniversari di oggi
Dalila Di Lazzaro photo
Dalila Di Lazzaro6
attrice italiana 1953
Edward Abbey photo
Edward Abbey10
scrittore 1927 - 1989
Robert Lee Frost photo
Robert Lee Frost15
poeta statunitense 1874 - 1963
Carlo Cassola photo
Carlo Cassola38
scrittore e saggista italiano 1917 - 1987
Altri 90 anniversari oggi
Autori simili
Jacques Lacan photo
Jacques Lacan18
psichiatra e filosofo francese
Sándor Ferenczi photo
Sándor Ferenczi1
medico, psichiatra e psicoanalista ungherese
Marie-Louise von Franz photo
Marie-Louise von Franz14
psicoanalista svizzera
Karen Horney photo
Karen Horney7
psichiatra e psicoanalista tedesca
Alfred Adler photo
Alfred Adler7
matematico statunitense