„[…] così come coloro che disegnano e paesi si pongono bassi nel piano a considerare la natura de' monti e de' luoghi alti, e per considerare quella de' bassi si pongono alti sopra e monti, similmente, a conoscere bene la natura de' popoli bisogna essere principe, e a conoscere bene quella de' principi bisogna essere popolare.“

dedica
Il principe

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Niccolo Machiavelli photo
Niccolo Machiavelli127
politico, scrittore, storico italiano 1469 - 1527

Citazioni simili

Niccolo Machiavelli photo
Giosue Carducci photo
Blaise Pascal photo

„La natura dell'uomo non è di avanzare sempre; ha i suoi alti e bassi.“

—  Blaise Pascal, Pensieri

n. 354, 1994
Pensieri

Dante Alighieri photo

„Sempre la confusion de le persone | principio fu del mal de la cittade.“

—  Dante Alighieri poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 - 1321

XVI, 67-68

Anastacia photo
Pietro Aretino photo

„[…] l'arte è una nativa considerazione de l'eccellenze de la natura, la quale se ne vien con noi da le fasce.“

—  Pietro Aretino poeta, scrittore, drammaturgo 1492 - 1556

Lettere
Origine: Da una lettera a Francesco Coccio, n. 223, settembre 1547; in Lettere, a cura di Paolo Procaccioli, Salerno, 2000, p. 151. ISBN 88-8402-311-4

George Harrison photo
Laurence Olivier photo
Niccolo Machiavelli photo
Giordano Bruno photo
Giordano Bruno photo

„Giace questo comune [Esino Lario] sopra un bel piano lontano da Cornova passando il monte di Cainallo quatro miglia, il qual monte gli siede in capo verso settentrione et dal monte di Varena è lontano tre miglia et è verso sera o sia dal occidente. Da Varena è lontano tre altre miglia che ha mezzogiorno et dal oriente ha diversi monti, et in parte il territorio di Lierne, pol essere di circuito questo suo territorio da sedici miglia et malagevolmente si pol circondare, è di bello, allegro et vistoso sito molto fertile et abondante di grani come formento, biade, meglio, altri leghumi, et castagne, copiosa di grassine, de fieni, et altre cose. La sua chiesa risiede sopra un alto colle, alla similitudine di un forte castello dedicata al Glorioso Martire di M. Gesù Cristo Santo Vittore, parata et ornata di quanto fa di bisogno con campanile, campane, bella casa per il loro curato, con pozzo, giardino, orto, et altre assai comodità, quindi per prati et campi, passando alla prima villa detta Piaghe si perviene, nella quale hano ancora un'altra chiesuola di Santo Giovanni Evangelista. Sono qua diverse famiglie de Pensi, de Tarri, de Ruschoni, de Arrigoni, de Calgari. Si ascende alquanto verso settentrione et si ritrova un'altra villa, detta Cresi, tanto fertile quanto la prima, ivi un'altra chiesuola di Santo Antonio Abbate si ritrova, con alcune, famiglie di Tarri, de Arrigoni, de Pensa, de Bettuzzi, de Nicchie et di Troni et altri assai quali per brevità ometto. Hanno belli monti, belli piani, bone fonti, et altre assai particolarità, con sì vago territorio, di sì aeroso sito et ritrovandosi così alto sopra quei monti, copioso de tutto quello fa bisogno al vivere humano.“

—  Paride Cattaneo della Torre sacerdote e scrittore italiano 1531 - 1614

304r-304v, citato in Giuseppe Arrigoni, Documenti inediti risguardanti [sic] la storia della Valsassina e delle terre limitrofe, vol. I, fasc. I, Milano 1857, pp. 70-71
Cronoca dei Torriani e Descrizione della Valsassina

Carlo Afàn de Rivera photo
Sophia Loren photo
Pietro Aretino photo
Paolo Mantegazza photo
Giambattista Vico photo

„La natura de' popoli prima è cruda; dipoi severa, quindi benigna, appresso dilicata, finalmente dissoluta.“

—  Giambattista Vico filosofo, storico e giurista italiano 1668 - 1744

libro I, II, 67; p. 50
Principj di scienza nuova

Viktor Emil Frankl photo

Argomenti correlati