„Noi siamo tutti malati: ma persino una malattia universale implica un'idea di guarigione.“

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 12 Dicembre 2018. Storia
Lionel Trilling photo
Lionel Trilling2
critico letterario, scrittore e insegnante statunitense 1905 - 1975

Citazioni simili

Paracelso photo
Peter Altenberg photo

„Malattia non è altro che non riconoscere, non trovare le strade della propria guarigione!“

—  Peter Altenberg scrittore, poeta e aforista austriaco 1859 - 1919

Origine: Favole della vita, p. 354

Gustave Flaubert photo
Isacco di Ninive photo

„Non fuggire i malati di malattie ripugnanti perché anche tu sei rivestito di carne.“

—  Isacco di Ninive monaco, mistico, religioso (vescovo di Ninive) 640 - 700

Discorsi ascetici – prima collezione

Jules Renard photo

„Si va a visitare un malato per raccontare tutte le malattie che si sono avute o che hanno avuto gli altri.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

18 febbraio 1901; Vergani, p. 180
Diario 1887-1910

Guido Ceronetti photo

„[…] l'idea fondamentale di Dante non è la rivendicazione del potere laicale. L'idea è che la lotta contro la cupiditas implica la dualità dei rimedi.“

—  Augusto Del Noce politologo, filosofo e politico italiano 1910 - 1989

da Augusto Del Noce, Quaderno di appunti di lavoro, Fondazione Augusto Del Noce

Lev Nikolajevič Tolstoj photo

„L'idea dell'eternità è una malattia dello spirito.“

—  Lev Nikolajevič Tolstoj scrittore, drammaturgo, filosofo, pedagogista, esegeta ed attivista sociale russo 1828 - 1910

Origine: Citato in Maksim Gorkij, Racconto di un amore non corrisposto, traduzione di Erme Cadei, Fratelli Treves Editori, 1928.

Alvar Aalto photo
Piero Gobetti photo
Michel De Montaigne photo
Andrea Riccardi photo

„L'idea di una religione universale (coltivata in laboratorio dagli scienziati) non esiste.“

—  Andrea Riccardi storico, accademico e pacifista italiano 1950

Con data
Origine: Da Famiglia Cristiana, 9 settembre 2005.

Gustave Flaubert photo
Jim Morrison photo
Thomas Bernhard photo
Albert Einstein photo
Massimo Piattelli Palmarini photo

„L'idea di una divinità personale ed esterna, questo benefico errore, ci stimola a cercare qualcosa di intrinsecamente più grande ancora: l'idea di un ordine universale e necessario.“

—  Massimo Piattelli Palmarini professore di scienze cognitive, linguista, epistemologo italiano 1942

Variante: L’idea di una divinità personale ed esterna, questo benefico errore, ci stimola a cercare qualcosa di intrinsecamente più grande ancora: l’idea di un ordine universale e necessario.
Origine: Ritrattino di Kant a uso di mio figlio, Capitolo 1, Perché proprio Kant? Ovvero: il fascino discreto della ragione pura, p. 22

Argomenti correlati