Frasi di Paracelso

 Paracelso foto

21   7

Paracelso

Data di nascita: 10. Novembre 1493
Data di morte: 24. Settembre 1541

Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim detto Paracelsus o Paracelso è stato un medico, alchimista e astrologo svizzero.

Paracelso o "Paracelsus" è una delle figure più rappresentative del Rinascimento. Egli è anche noto per aver battezzato lo zinco, chiamandolo zincum, ed è considerato come il primo botanico sistematico. Si laureò all'Università di Ferrara, più o meno negli stessi anni in cui si laureò Niccolò Copernico.

Fino al 1500 la composizione e i mutamenti della materia erano spiegati sulla base della dottrina dei quattro elementi di Aristotele: acqua, aria, terra e fuoco. Paracelso, per la prima volta, aggiunse ad essa una teoria che contemplava tre nuovi principi della materia , contrassegnata dalla presenza di spiriti della natura responsabili delle sue trasformazioni e cambiamenti. Egli inoltre rifiutò l'insegnamento tradizionale della medicina, dando vita a una nuova disciplina, la iatrochimica, basata sulla cura delle malattie attraverso l'uso di sostanze minerali.


„Ogni medico dovrebbe essere ricco di conoscenze, e non soltanto di quelle che sono contenute nei libri; i suoi pazienti dovrebbero essere i suoi libri.“

„Tutte le cose sono un ente, doppio, perché divine e umane, triplo perché spirituali, e dotate di anima e di corpo: un olio(=zolfo), una pietra (=pietra filosofale = mercurio), un carvunculus(=sale).“ da Il libro della Santa Trinità


„Nel mondo c'è un ordine naturale di farmacie, poiché tutti i prati e i pascoli, tutte le montagne e colline sono farmacie [... ] nella natura tutto il mondo è una farmacia che non possiede neppure un tetto!“ da Volumen Paramirum

„Il ciarlatano studia le malattie negli organi malati, dove non trova che gli effetti, rimanendo ignorante per quello che riguarda le cause. Il vero medico studia le cause delle malattie, studiando l'uomo universale.“

„Tutto è veleno, e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto.“

„Colui che vuole entrare nel regno divino, deve prima entrare nel corpo di sua madre, e morirci.“

„Ogni essere umano ha le sue proprie tendenze: queste tendenze appartengono al suo spirito e indicano il suo stato, in cui esisteva prima di nascere... Distrutto questo corpo, se ne crea un altro con proprietà simili o superiori.“

„Dove lo spirito soffre, anche il corpo soffre.“


„Le opere, non le chiacchiere, fanno il medico.“

„Ogni medico deve avere molte conoscenze, e non solo quelle che possono trovarsi nei libri; i pazienti devono essere i suoi libri preferiti.“

„Io sono diverso. No lasciate che questo vi turbi.“

„Il potere di una fervida fantasia è la componente principale di ogni operazione di magia.“


„Coloro che si limitano a studiare e a trattare gli effetti della malattia sono come persone che si immaginano di poter mandar via l'inverno spazzando la neve sulla soglia della loro porta. Non è la neve che causa l'inverno, ma l'inverno che causa la neve.“

„La natura è causa e cura delle malattie.“

„Non sia di altri chi può esser di sé stesso.“

„Colui che non sa niente, non ama niente. Colui che non fa niente, non capisce niente. Colui che non capisce niente è sgradevole, ma colui che capisce, ama, vede, osserva... La maggior conoscenza è congiunta indissolubilmente all'amore. Chiunque creda che tutti i frutti maturino contemporaneamente come le fragole non sa nulla dell'uva.“

Autori simili