„Non sono né il diavolo né il medico a guarire, ma solo Dio attraverso la medicina.“

—  Paracelso

Origine: Da La grande chirurgia, volume IX, pag. 333.

Paracelso photo
Paracelso14
medico, alchimista e astrologo svizzero 1493 - 1541

Citazioni simili

Teresa di Lisieux photo
Daniel Ange photo

„Il nemico [il Diavolo] non sopporta l'amore, né la luce, né la verità.“

—  Daniel Ange monaco eremita, sacerdote e scrittore franco-belga 1932

Il perdono medicina di Dio

Publio Ovidio Nasone photo

„Non sa la medicina guarire la nodosa podagra.“

—  Publio Ovidio Nasone, libro Epistulae ex Ponto

I, 3, 23
Tollere nodosam nescit medicina podagram.
Epistulae ex Ponto

Senofane photo
Massimo Gramellini photo
Giovanni Papini photo
Patch Adams photo

„Per noi guarire non è solo prescrivere medicine e terapie, ma lavorare insieme condividendo tutto in uno spirito di gioia e cooperazione.“

—  Patch Adams medico statunitense 1945

dall'intervista di Jason Marsh, Playing Doctor: An interview with Patch Adams http://web.archive.org/web/20090426234659/http://greatergood.berkeley.edu/greatergood/2008spring/Q_A054.html , GreaterGood Magazine, vol. IV, n.° 4 http://web.archive.org/web/20080506094358/http://greatergood.berkeley.edu/greatergood/2008spring/index.html, p. 12 sg., estate 2008

Simonide photo

„Solo Dio ha la medicina per ogni cosa.“

—  Simonide poeta lirico greco antico -556 - -468 a.C.

Citazioni senza fonte

Carlo Dossi photo
Umberto Saba photo
Emil Cioran photo
Herman Boerhaave photo

„che sia bene istruito nella scienza medica […] che eserciti una medicina affabile.“

—  Herman Boerhaave medico, chimico e botanico olandese 1668 - 1738

da Methodus discendi medicinam, p. 9; citato in Cosmacini, p. 102

Friedrich Nietzsche photo
Eugéne Ionesco photo
Giuseppe Verdi photo

„Io… vorrei che il giovane quando si mette a scrivere, non pensasse mai ad essere né melodista, né realista, né idealista, né avvenirista, né tutti i diavoli che si portion queste pedanterie. La melodia e larmonia non devono essere che mezzi nella mano dell'artista per fare della Musica, e se verrà un giorno in cui non si parlerà più né di melodia né di armonia né di scuole tedesche, italiane, né di passato né di avvenire ecc. ecc. ecc. allora forse il regno dell'arte.“

—  Giuseppe Verdi compositore italiano autore di melodrammi 1813 - 1901

Variante: Io…vorrei che il giovane quando si mette a scrivere, non pensasse mai ad essere né melodista, né realista, né idealista, né avvenirista, né tutti i diavoli che si portino queste pedanterie. La melodia e l’armonia non devono essere che mezzi nella mano dell'artista per fare della Musica, e se verrà un giorno in cui non si parlerà più né di melodia né di armonia né di scuole tedesche, italiane, né di passato né di avvenire ecc. ecc. ecc. allora forse comincierà il regno dell'arte.
Origine: Da una lettera a Opprandino Arrivabene, 14 luglio 1875; citato in Marcello Conati, Verdi: interviste e incontri, EDT srl, 2000, p. 197 https://books.google.it/books?id=kb9gk11MAAIC&pg=PA197. ISBN 8870634906

Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Paul-louis Courier photo
Augusto Murri photo
Carlo Collodi photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“