„Ci sono stati dei giusti che hanno avvertito con particolare acutezza il male e il peccato presenti nel mondo, e che nella loro coscienza non si sono separati da quella corruzione; con grande dolore hanno preso su di loro la responsabilità per il peccato di tutti, come se fosse il loro personale peccato, per la forza irresistibile della loro personalità.“

—  Pavel Aleksandrovič Florenskij, Source: Citato in Giacomo Canobbio, Piero Coda, La teologia del XX secolo: Prospettive storiche, Città Nuova, 2003.
Pubblicità

Citazioni simili

Matta El Meskin photo

„Il sesso è peccato… farlo male.“

—  Roberto Antoni scrittore, cantante e attore italiano 1954 - 2014
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti

Pubblicità
Roberto Benigni photo
Fortunato Baldelli photo
Marcel Jouhandeau photo
Daniel Ange photo
Alfonso Maria de' Liguori photo

„Niun peccato, per leggiero che sia, è leggier male.“

—  Alfonso Maria de' Liguori vescovo cattolico e compositore italiano 1696 - 1787
Massime spirituali che dee tenere un cristiano

Maria Luisa Spaziani photo

„Peccato che il peccato sia obbligatorio.“

—  Maria Luisa Spaziani poetessa, traduttrice e aforista italiana 1922 - 2014
Aforismi

George Gordon Byron photo
Marcello Marchesi photo

„Il peccato originale fu un peccato di lussuria?“

—  Marcello Marchesi comico, sceneggiatore e regista italiano 1912 - 1978
Il malloppo, p. 24

Robert Anson Heinlein photo

„Il peccato sta solo nel far male agli altri senza necessità. Tutti gli altri "peccati" sono sciocchezze inventate.“

—  Robert Anson Heinlein autore di fantascienza statunitense 1907 - 1988
Lazarus Long l'Immortale, Far del male a sé stessi non è peccaminoso... è solo stupido.

Joseph Fessio photo
Victor Hugo photo
Frank Wedekind photo

„Il peccato è una definizione mitologica per gli affari andati male.“

—  Frank Wedekind scrittore, drammaturgo e attore teatrale tedesco 1864 - 1918
da Der Marquis von Keith

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“