„B. C.: Non capisce, ma non capisce con grande autorità e competenza.“

7 maggio 1939
Parliamo dell'elefante

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Leo Longanesi photo
Leo Longanesi82
giornalista, pittore e disegnatore italiano 1905 - 1957
Modifica

Citazioni simili

Marie-Dominique Philippe photo
August Strindberg photo
Thomas Mann photo
Paramahansa Yogananda photo
Indro Montanelli photo

„Io non mi considero affatto ateo e non capisco come si possa esserlo.“

—  Indro Montanelli giornalista italiano 1909 - 2001

23 maggio 1996 https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/1996/maggio/23/dove_comincia_grande_mistero_Dio_co_0_9605235872.shtml
Corriere della Sera

Walter Veltroni photo

„Ancora non si capisce che i grandi orientamenti di massa non sono determinati dai tg o dai talk-show, ma dal flusso culturale. Il successo di Berlusconi fu figlio di Dallas e di Dinasty, non di Emilio Fede.“

—  Walter Veltroni politico italiano 1955

Origine: Da un'intervista di Aldo Cazzullo, «Il proporzionale ritorno agli anni 80. Mi piaceva il Renzi dell'alternanza» http://www.corriere.it/politica/17_giugno_02/proporzionale-ritorno-anni-80-5a403326-46ff-11e7-b9f8-52348dc803b5.shtml, Corriere.it, 1 giugno 2017

Victor Hugo photo
Claudio Amendola photo
Charles Louis Montesquieu photo

„Un grande impero presuppone un'autorità dispotica in colui che governa.“

—  Charles Louis Montesquieu, libro Lo spirito delle leggi

libro VIII, cap. XIX
Lo spirito delle leggi
Variante: Un grande impero presuppone un'autorità dispotica in colui che governa.

Giuseppe Siri photo

„Ho fatto male, perché avrei evitato di compiere certe azioni […]. Vorrei dire, ma ho timore a dirlo, certi errori. Quindi ho avuto un grande rimorso e ho chiesto perdono a Dio. Ho commesso un errore, e oggi lo capisco. Spero che Dio mi perdoni.“

—  Giuseppe Siri arcivescovo cattolico e cardinale italiano 1906 - 1989

Origine: In quest'ultima intervista, rilasciata a Benny Lai il 18 settembre 1988, chiedendo perdono a Dio per non avere accettato la candidatura nei conclavi cui aveva partecipato, Siri lasciò intendere di provare una profonda amarezza per i cambiamenti che avevano interessato la Chiesa dopo il pontificato di Pio XII.
Origine: Citato in Sergio Romano, «Giuseppe Siri, principe vescovo di Genova» https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2006/giugno/01/Giuseppe_Siri_principe_vescovo_Genova_co_9_060601108.shtml, Corriere della Sera, 1 giugno 2006.

Maurizio Pollini photo
Arthur Schopenhauer photo
Concita De Gregorio photo
Chuck Palahniuk photo
Andrea Camilleri photo
Marco Tullio Cicerone photo
Sigmund Freud photo

Argomenti correlati