Frasi di Leo Longanesi

Leo Longanesi foto

103   9

Leo Longanesi

Data di nascita: 30. Agosto 1905
Data di morte: 27. Settembre 1957

Leopoldo Longanesi, detto Leo , è stato un giornalista, pittore, disegnatore, editore e aforista italiano.

Nella sua vasta produzione pubblicistica, il gusto per la tradizione si fuse con un atteggiamento intellettuale anticonformista. Il successo che arrise alle sue riviste e alle sue iniziative editoriali gli ritagliò un ruolo di opinion maker politico-culturale, che Longanesi ricoprì per tutto l'arco della sua carriera.

Frasi Leo Longanesi


„Noi siamo il cuore d'Europa, ed il cuore non sarà mai né il braccio né la testa: ecco la nostra grandezza e la nostra miseria.“

„Sono un conservatore in un Paese in cui non c'è niente da conservare.“


„Massaia: una vita spesa a fare la spesa.“

„Montanelli: un misantropo che cerca compagnia per sentirsi ancora più solo. (libro La sua signora. Taccuino di Leo Longanesi)“

„"Quando penso a lei, sento l’odore della pipa di suo marito", dice L. (libro La sua signora. Taccuino di Leo Longanesi)“

„Una società fondata sul lavoro non sogna che il riposo. (Milano, 18 febbraio 1957)“

„L'amore è l'attesa di una gioia che quando arriva annoia. (da Una vita, Longanesi)“

„Non bisogna appoggiarsi troppo ai princìpi, perché poi si piegano.“


„Non sono le idee che mi spaventano, ma le facce che rappresentano queste idee. (Roma, 9 ottobre 1944)“

„Nulla si difende con così tanto calore quanto quelle idee a cui non si crede.“

„Se le religioni fossero molto chiare perderebbero, coll'andar del tempo, i credenti.“

„Il ribelle si placa non appena conquista il bagno.“


„Il napoletano non chiede l'elemosina, ve la suggerisce.“

„Non c'è posto per la fantasia, ch'è la figlia diletta della libertà. (Napoli, 9 dicembre 1943)“

„Buoni a nulla, ma capaci di tutto. (Milano, 29 marzo 1955)“

„Tutte le rivoluzioni cominciano per strada e finiscono a tavola. (27 maggio 1940)“

Autori simili