„… e allora non c'è gloria o voglia che si possa bere oppure masticare né pietra di mulino a vento che quel sasso al cuore possa frantumare…“

Origine: Niente di vero tranne gli occhi, p. 328

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti247
scrittore italiano 1950 - 2014

Citazioni simili

Dylan Thomas photo
Robert Anson Heinlein photo

„Combattere i mulini a vento fa più male a te che ai mulini.“

—  Robert Anson Heinlein autore di fantascienza statunitense 1907 - 1988

Lazarus Long l'Immortale

Alessandro Baricco photo

„Noi iniziammo a masticare chewingum (come diavolo si scrive?) e loro iniziarono a bere vino.“

—  Alessandro Baricco scrittore e saggista italiano 1958

I Barbari

Sof'ja Tolstaja photo
Edgar Lee Masters photo
Johnny Depp photo

„Non farti più amici di quanti non possa tenerne il cuore.“

—  Julien De Valckenaere scrittore belga 1898 - 1958

Senza fonte

Alexandr Alexandrovič Blok photo

„La nostra epoca ha questo di buono, che è riuscita a conciliare Don Chisciotte con i mulini a vento.“

—  Samy Fayad 1925 - 1999

in frontespizio al primo atto, p. 13
Il penultimo scalino

William Somerset Maugham photo
Teresa di Lisieux photo
Federico Fellini photo

„Il contrasto di chi si illude e parte in quarta contro i mulini a vento è sempre motivo di comicità.“

—  Federico Fellini regista e sceneggiatore italiano 1920 - 1993

da un'intervista di Gian Luigi Rondi, Il Tempo 1982; citato in Federico Fellini, E la nave va, trascrizione di Gianfranco Angelucci, Longanesi & C., Milano 1983

Filippo Pananti photo

„I grandi sono come quei mulini eretti sulle montagne che non danno della farina se non si dà loro del vento.“

—  Filippo Pananti poeta italiano 1766 - 1837

Avventure e osservazioni sopra le coste di Barberia

Nek photo
Fabrizio De André photo
Joséphine Baker photo
William Shakespeare photo

„Se vuoi giurare su qualcosa a cui si possa credere, giura allora su qualcosa che non hai offeso.“

—  William Shakespeare, Riccardo III

Regina Elisabetta, atto IV, scena IV
Riccardo III

Argomenti correlati