„Scienza, metodo, ordine, principio e sistema; regola ed eccezione, ricchezza ed armonia.“

Scritti sull'università

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
John Henry Newman photo
John Henry Newman57
teologo e filosofo inglese 1801 - 1890

Citazioni simili

Roberto Vecchioni photo

„Non esistono eccezioni alla regola per cui a tutti piace essere eccezioni alla regola.“

—  Malcolm Stevenson Forbes editore statunitense 1919 - 1990

da Forbies Magazine; citato in Selezione dal Readar's Digest, marzo 1985

Jean-Luc Godard photo

„La cultura è la regola; l'arte è l'eccezione.“

—  Jean-Luc Godard regista francese 1930

citato in Guy Scarpetta, Jean-Luc Godard, l'insurgé, agosto 2007

Herbert Spencer photo

„Le regole della natura non hanno eccezioni.“

—  Herbert Spencer filosofo britannico 1820 - 1903

citato in Focus n. 70, p. 130

Fausto Cercignani photo
Carl Sagan photo

„L'estinzione è la regola. È la sopravvivenza a costituire l'eccezione.“

—  Carl Sagan, libro The Varieties of Scientific Experience

Origine: Da The Varieties of Scientific Experience, The Penguin Press HC, 2007. ISBN 1594201072; citato in Estinzione di James Rollins, ed. Nord 2014. ISBN 9788842925231

Ralph Waldo Emerson photo
Francisco J. Ayala photo
Paul Feyerabend photo

„[…] Galileo viola importanti norme del metodo scientifico che furono inventate da Aristotele, migliorate da Grossatesta (fra gli altri), canonizzate dai positivisti logici (come Carnap e Popper); Galileo ebbe successo perché non seguì queste regole; i suoi contemporanei, con pochissime eccezioni, ignorarono difficoltà fondamentali che esistevano a quell'epoca; e la scienza moderna si sviluppò rapidamente, e nella direzione "giusta" (dal punto di vista degli attuali adepti della scienza), proprio perché trascurò tali difficoltà. L'ignoranza fu una benedizione. Inversamente, un'applicazione più rigorosa dei canoni del metodo scientifico, una ricerca più decisa dei fatti rilevanti, un atteggiamento più critico, lungi dall'accelerare questo sviluppo, avrebbero condotto a un punto morto.“

—  Paul Feyerabend, libro Contro il metodo

appendice II; p. 94
Contro il metodo
Variante: Galileo viola importanti norme del metodo scientifico che furono inventate da Aristotele, migliorate da Grossatesta (fra gli altri), canonizzate dai positivisti logici (come Carnap e Popper); Galileo ebbe successo perché non segui queste regole; i suoi contemporanei, con pochissime eccezioni, ignorarono difficoltà fondamentali che esistevano a quell'epoca; e la scienza moderna si sviluppò rapidamente, e nella direzione "giusta" (dal punto di vista degli attuali adepti della scienza), proprio perché trascurò tali difficoltà. L'ignoranza fu una benedizione. Inversamente, un'applicazione più rigorosa dei canoni del metodo scientifico, una ricerca più decisa dei fatti rilevanti, un atteggiamento più critico, lungi dall'accelerare questo sviluppo, avrebbero condotto a un punto morto. (appendice II; p. 94)

Paul Valéry photo
Carlo Flamigni photo
Gustave Flaubert photo

„Eccezione: dite che "conferma la regola" ma non azzardatevi a spiegare come.“

—  Gustave Flaubert scrittore francese 1821 - 1880

Dizionario delle idee correnti

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Agatha Christie photo
Michail Gorbačëv photo
Victor Hugo photo
Joseph Joubert photo

„L'eccezione appartiene all'arte così come la regola, l'una ne difende e l'altra ne estende il dominio.“

—  Joseph Joubert filosofo e aforista francese 1754 - 1824

Da Carnets; citato in Le petit philosophe de poche, Textes réunis par Gabriel Pomerand

Argomenti correlati