„Coloro che vorranno discutere più a lungo i vantaggi e gli inconvenienti della dieta pitagorica potranno consultare i trattati che il dottor Cocchi e il suo avversario Bianchi hanno scritto su questo importante argomento.“

1994, p. 96, nota
Emilio o dell'educazione, Libro primo

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Jean Jacques Rousseau photo
Jean Jacques Rousseau77
filosofo, scrittore e musicista svizzero di lingua francese 1712 - 1778

Citazioni simili

Friedrich Schleiermacher photo
Friedrich Nietzsche photo

„Vantaggio per gli avversari. – Un libro ricco di spirito ne comunica anche ai suoi avversari.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

160

James Russell Lowell photo
Porfírio photo
Carla Vistarini photo

„"Un ritratto di donna non si fa con due colori / è un'idea da discutere.."“

—  Carla Vistarini paroliera, sceneggiatrice e musicista italiana 1948

Ritratto di donna
Canzoni

Michele Marzulli photo
K. Pattabhi Jois photo
Edward Morgan Forster photo
Henry Stephens Salt photo
Louis Antoine de Saint-Just photo

„Solo coloro che fanno le battaglie le vincono e soltanto coloro che sono potenti ne traggono vantaggi.“

—  Louis Antoine de Saint-Just rivoluzionario e politico francese 1767 - 1794

Origine: Frase scritta da Saint-Just nell'antivigilia della sua morte; citato in Simone Weil, Riflessioni sulla guerra (Réflexions sur la guerre, 1933), in Incontri libertari, traduzione di Maurizio Zani, Elèuthera, Milano, 2001, p. 38. ISBN 88-85060-52-8

Nicolas Chamfort photo

„Celebrità: il vantaggio di esser conosciuto da coloro che non vi conoscono affatto.“

—  Nicolas Chamfort scrittore e aforista francese 1741 - 1794

II, 135
Massime e pensieri

Tommaso Landolfi photo

„Il bianco è il colore sfacciato del pudore.“

—  Tommaso Landolfi scrittore, poeta e traduttore italiano 1908 - 1979

da Racconti, Vallecchi, 1961

Bruno Migliorini photo
Tito Lívio photo

„Contro individui concordi, anche la potenza dei re s'infrange: ma la discordia e la sedizione offrono infiniti vantaggi agli avversari.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Tito Quinzio Flaminino: XXXIV, 49; 2006
Adversus consentientes nec regem quemquam satis validum nec tyrannum fore: discordiam et seditionem omnia opportuna insidiantibus faciunt.
Ab urbe condita, Libro XXXI – Libro XL

Tito Quinzio Flaminino photo

„Contro individui concordi, anche la potenza dei re s'infrange: ma la discordia e la sedizione offrono infiniti vantaggi agli avversari.“

—  Tito Quinzio Flaminino condottiero e politico romano -229 - -174 a.C.

citato in Tito Livio, XXXIV, 49; 2006
Adversus consentientes nec regem quemquam satis validum nec tyrannum fore: discordiam et seditionem omnia opportuna insidiantibus faciunt.
Attribuite

Carlo Gnocchi photo

Argomenti correlati