„Eppure le donne, le donne che valevano qualcosa, mi spaventavano perché finivano col volere la mia anima, e io volevo tenere per me quello che ne restava.“

—  Charles Bukowski, libro Donne

Donne
Variante: Eppure le donne – le donne che valevano qualcosa – mi spaventavano perché finivano col volere la mia anima, e io volevo tenere per me quello che ne restava.

Ultimo aggiornamento 07 Novembre 2020. Storia
Argomenti
anima, donne, volere, tenero
Charles Bukowski photo
Charles Bukowski352
poeta e scrittore statunitense 1920 - 1994

Citazioni simili

John Maxwell Coetzee photo
Charlotte Roche photo
Benjamin Britten photo

„Volevo esprimere la mia consapevolezza della perpetua lotta degli uomini e delle donne la cui sopravvivenza dipende dal mare.“

—  Benjamin Britten compositore, direttore d'orchestra e pianista britannico 1913 - 1976

Origine: Citato in AA.VV., Il libro della musica classica, traduzione di Anna Fontebuoni, Gribaudo, 2019, p. 291. ISBN 9788858022894)

Charlotte Roche photo
Jeff VanderMeer photo
Charles Bukowski photo
Roberto Benigni photo

„A me mi hanno rovinato le donne: troppo poche!“

—  Roberto Benigni attore, comico, showman, regista, sceneggiatore e cantante italiano 1952

E l'alluce fu

Henri Duvernois photo

„Chi conosce le donne, non conosce la loro anima, non conosce neppure il loro corpo, non ne conosce che i nervi.“

—  Henri Duvernois scrittore, drammaturgo e sceneggiatore francese 1875 - 1937

Citato in Le petit philosophe de poche, Textes réunis par Gabriel Pomerand

Janet Evanovich photo
Irshad Manji photo
Silvana Mangano photo
Lorde photo
Karl Kraus photo

„Con le donne monologo volentieri. Ma il dialogo con me stesso è più stimolante.“

—  Karl Kraus scrittore, giornalista e aforista austriaco 1874 - 1936

Detti e contraddetti

Ayaan Hirsi Ali photo
Richard Krajicek photo

„Non penso che sia giusto che le donne guadagnino come gli uomini, giocano molto di meno. Io ho giocato e intorno a me c'erano singolari femminili, doppi femminili che cominciavano, finivano, ricominciavano. Non c'è spettacolo, a parte le prime dieci non c' è divertimento. E poi ottanta delle prime cento del mondo sono grasse porcelle, tutte sovrappeso.“

—  Richard Krajicek tennista olandese 1971

Origine: Citato in Roberto Perrone, Il picchiatore Ivanisevic avanza ma Wimbledon non vuole vederlo https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/1992/giugno/27/picchiatore_Ivanisevic_avanza_Wimbledon_non_co_0_9206272110.shtml, Corriere della sera, 27 giugno 1992.

Giacomo Casanova photo
Sara Tommasi photo
Aung San Suu Kyi photo
Mary Wollstonecraft photo

Argomenti correlati