„Vedo maschere ridere in coro, sopra volti che piangono soli“

—  Emis Killa, Mercurio, da Essere umano, 2013
Argomenti
coro, essere, maschera
Emis Killa photo
Emis Killa41
rapper italiano 1989
Pubblicità

Citazioni simili

Ercole Patti photo
Aldo Busi photo
Pubblicità
Citát „Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.“
Luigi Pirandello photo

„Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.“

—  Luigi Pirandello drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per la Letteratura nel 1934 1867 - 1936
Uno, nessuno e centomila - Quaderni di Serafino Gubbio operatore

Georgina Harding photo
Muriel Barbery photo
Irène Némirovsky photo
Alexandr Alexandrovič Blok photo
Fabrizio De André photo
Mihály Csokonai Vitéz photo
Khalil Gibran photo

„Persino le maschere della vita sono maschere di un mistero più profondo.“

—  Khalil Gibran poeta, pittore e filosofo libanese 1883 - 1931
Sabbia e spuma

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Alan Moore photo
Roger Ebert photo

„Il personaggio di V e la sua relazione con Evey (Natalie Portman) ci ricorda inevitabilmente il Fantasma dell'Opera. V e il fantasma sono entrambi mascherati, si muovono attraverso spazi sotterranei, controllano gli altri attraverso la leva della loro immaginazione e hanno un conto in sospeso. Una differenza, una importante differenza, è che il travestimento del viso di V non si muove (a differenza, ad esempio, dei volti di un cattivo di Batman), ma è una maschera che ha sempre la stessa espressione sorridente. Dietro alla maschera c'è l'attore Hugo Weaving, che ha usato la voce e il linguaggio del corpo per creare un personaggio, ma mi sono ricordato del mio problema con il trenino Thomas: Se qualcosa parla, le sue labbra devono muoversi.“

—  Roger Ebert critico cinematografico statunitense 1942 - 2013
The character of V and his relationship with Evey (Natalie Portman) inescapably reminds us of the Phantom of the Opera. V and the Phantom are both masked, move through subterranean spaces, control others through the leverage of their imaginations and have a score to settle. One difference, and it is an important one, is that V's facial disguise does not move (unlike, say, the faces of a Batman villain) but is a mask that always has the same smiling expression. Behind it is the actor Hugo Weaving, using his voice and body language to create a character, but I was reminded of my problem with Thomas the Tank Engine: If something talks, its lips should move.

Jorge Amado photo

„Io dico no quando tutti, in coro, dicono sì. Questo è il mio impegno.“

—  Jorge Amado scrittore brasiliano 1912 - 2001
da Tocaia Grande, traduzione di Elena Grechi, Garzanti

Henry Kissinger photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“