„Come le donne, e altre classi depresse, i fantasmi si sono emancipati scrollandosi di dosso le loro limitazioni, e oltre ad essere in grado di fare molte cose impossibili per gli uomini, ne fanno anche molte altre che gli uomini da sempre sanno fare benissimo. Per quanto immateriali, sono in grado ormai di godere appieno i benefici della civiltà moderna.“

citato nell'introduzione a Montague Rhodes James, Fantasmi ed altri orrori, a cura di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco, TEN, 1993

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Bell Hooks photo

„Fintantoché le donne usano il potere della classe e della razza per dominare altre donne, la sorellanza femminista non potrà essere realizzata appieno.“

—  Bell Hooks scrittore, attivista (femminista) 1952

Origine: Citato in AA.VV., Il libro del femminismo, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2019, p. 205. ISBN 9788858022900

Jean Piaget photo
Adolf Hitler photo
Amélie Nothomb photo
Murasaki Shikibu photo

„Alla corte di un imperatore (che visse non importa quando) tra le molte gentildonne di Camera e Guardaroba, ce n'era una che, sebbene non fosse di altissimo grado, godeva molto più favore di tutte le altre.“

—  Murasaki Shikibu, libro Genji monogatari

Murasaki Shikibu, Storia di Genji, il principe splendente. Romanzo giapponese dell'XI secolo, traduzione di Adriana Motti, Giulio Einaudi Editore, Torino, 2008

Emmanuel Macron photo
Gabriel Sénac de Meilhan photo

„L'amor proprio trova il suo godimento nel consenso e l'approvazione degli uomini; ma l'ultimo grado dell'orgoglio è di godere del loro disprezzo.“

—  Gabriel Sénac de Meilhan scrittore 1736 - 1803

Citato in Le petit philosophe de poche, Textes réunis par Gabriel Pomerand

Giorgio Faletti photo
Max Beerbohm photo

„Molte donne non sono così giovani per come si sanno truccare.“

—  Max Beerbohm scrittore inglese 1872 - 1956

da A Defense of Cosmetics, 1895

Rosalinda Celentano photo
Anassagora photo
Assurbanipal photo

„I soli miei beni sono quelli che la gola e la più raffinata libidine mi procacciarono; non mi curai delle molte altre cose, anche più nobili.“

—  Assurbanipal Sovrano assiro -685 - -627 a.C.

Cicerone, Tuscul. disput., lib. V, 35, par. 101; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli

John Turturro photo
Eleanor Roosevelt photo
Leiji Matsumoto photo
Jelena Janković photo
Ugo Bernasconi photo

„Conoscono poco le donne gli uomini che ne han godute molte. Non sono i beoni i migliori giudici del vino.“

—  Ugo Bernasconi pittore, scrittore e aforista italiano 1874 - 1960

Parole alla buona gente

Hermann Hesse photo

Argomenti correlati