„Una canzone assomiglia a un rebus. È una specie di tragitto invisibile e intricato da portare a termine. In certi casi è matematica, e segue determinate leggi o convenzioni. In altri è soltanto magia, mistero, evocazione. È proprio come sbrogliare il nastro di una musicassetta che si è intrecciato in mille nodi e grovigli inestricabili. È necessario seguire il proprio istinto, ma allo stesso tempo occorre applicare una logica ferrea.“

libro Le ali sotto ai piedi

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Sergio Bambarén photo
Stephen King photo
Aldo Busi photo
Hans Magnus Enzensberger photo
Carlo Gnocchi photo

„L'errore procede secondo una sua logica interna, ferrea e inesorabile: la logica del piano inclinato.“

—  Carlo Gnocchi presbitero, educatore e scrittore italiano 1902 - 1956

Restaurazione della persona umana

Mauro Leonardi photo

„La «stranezza» che accade nelle nostre vite non è un rebus da risolvere ma un mistero da accogliere.“

—  Mauro Leonardi giornalista italiano 1959

Il Signore dei Sogni

Pierre Simon Laplace photo

„Tutti gli effetti della Natura sono soltanto conseguenze matematiche di un piccolo numero di leggi immutabili.“

—  Pierre Simon Laplace matematico, fisico e astronomo francese 1749 - 1827

citato in AA.VV., Il libro dell'astronomia, traduzione di Roberto Sorgo, Gribaudo, 2017, p. 82. ISBN 9788858018347

Renzo Arbore photo
Sándor Márai photo
Ernst Jünger photo
Ludwig Wittgenstein photo

„Chi è soltanto in anticipo sul proprio tempo, dal suo tempo sarà raggiunto.“

—  Ludwig Wittgenstein filosofo e logico austriaco 1889 - 1951

1930
Pensieri diversi

Mina (cantante) photo

„La canzone è una piccolo, modesto, breve mistero che ti prende per il collo proprio quando hai bisogno di essere strapazzato.“

—  Mina (cantante) cantante italiana 1940

dalla rubrica "Mina per voi" http://minapervoi.vanityfair.it/2013/12/10/che-cose-una-canzone/, 10 dicembre 2013
Citazioni di Mina

Fëdor Dostoevskij photo
Maximilien Robespierre photo
Vincenzo Nibali photo

„Il mio unico pensiero durante una gara è non aver paura di fare mosse decisive. Se si pensa troppo, se si inizia a giocare con il tempo, allora è finita. Bisogna non aver paura e seguire il proprio istinto. Ecco come ho costruito tutte le mie vittorie più belle.“

—  Vincenzo Nibali ciclista su strada italiano 1984

Origine: Citato in Il programma di Vincenzo Nibali: Tour de France su tutto con un occhio alla Sanremo http://www.direttaciclismo.it/interviste/stagione-2014/il-programma-di-vincenzo-nibali-tour-de-france-su-tutto-con-un-occhio-alla-sanremo-13772.php#.VBR95cJ_uig, DirettaCiclismo.it, 30 dicembre 2013.

Niels Henrik Abel photo
Franchino photo

Argomenti correlati