Frasi di Aristippo

 Aristippo foto

8   0

Aristippo

Data di nascita: 434 a.C.
Data di morte: 355 a.C.
Altri nomi: Aristippos z Kyrény

Aristippo è stato un filosofo greco antico, fondatore della scuola cirenaica.

Frasi Aristippo


„[Parlando con un altro viaggiatore che lo derideva, durante una tempesta in mare, per la sua paura] «è strano che un filosofo tema la morte, laddove io, che non sono un saggio, non provo alcun timore» «E tu osi paragonare la tua vita alla mia ? Io tremo per la vita di Aristippo, tu per quella di una nullità» (citato in Aulo Gellio, Notti Attiche)“

„[Parlando con un padre circa la retta da pagare per dare lezioni al figlio]«500 Dracme? Ma io con 500 dracme mi compro uno schiavo!» «E tu compralo, così te ne ritroverai due : quello che hai comprato e tuo figlio» (citato in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi)“


„Possiedo ma non sono posseduto (citato in Diogene Laerzio, Vite dei Filosofi)“

„Tre cose tengono l'animo quieto e tranquillo: lasciarsi dietro quel che a noi non appartiene; non approfondirsi nelle inutili cose; e non prendersi innanzi tempo travaglio delle cose avvenire, né dopo delle già passate.“

„È meglio essere povero che incolto: il povero, infatti, manca solo di denaro, l'incolto di umanità (citato in Diogene Laerzio, Vite dei Filosofi)“

„L'arte del vivere sta nel cogliere i piaceri come vengono, e i piaceri più intensi non sono intellettuali, né sono sempre morali.“

„Non si tratta di leggere molto, ma di leggere bene.“

„È meglio che il denaro vada perso per Aristippo che non Aristippo per il denaro (citato in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi)“