Frasi di Manny Pacquiao

Manny Pacquiao foto

1   0

Manny Pacquiao

Data di nascita: 17. Dicembre 1978

Manny Pacquiao, all'anagrafe Emmanuel Dapidran Pacquiao , è un pugile e politico filippino.

Considerato uno dei migliori pugili della sua generazione, è il primo e unico campione mondiale in otto classi di peso, dove ha vinto undici titoli iridati, nonché il primo a vincere il campionato lineare in cinque diverse classi. Ha raggiunto il primo posto nella classifica Ring Magazine Pound for Pound il 9 giugno 2008 dopo che Floyd Mayweather, Jr. aveva annunciato il suo ritiro. Ha detenuto tale riconoscimento ininterrottamente per 4 anni, sino al giugno 2012.

Soprannominato "Pac-Man", "Fighting Pride of the Philippines" o "Ang Pambansang Kamao" , nel corso della sua carriera ha sconfitto campioni del calibro di Marco Antonio Barrera, Erik Morales, Juan Manuel Marquez , Oscar de la Hoya, Ricky Hatton, Miguel Cotto, Antonio Margarito, Shane Mosley e Timothy Bradley. È stato nominato "pugile del decennio" dalle associazioni Boxing Writers Association of America , World Boxing Council e World Boxing Organization . Pacquiao è inoltre vincitore dei premi "pugile dell'anno", assegnato da The Ring e dalla BWAA nel 2006, 2008 e 2009, e "miglior pugile", assegnatogli dalla ESPY nel 2009 e 2011. Il portale BoxRec lo ha nominato il miglior pugile asiatico di tutti i tempi.

È stato lo sportivo più pagato al mondo assieme al professionista di baseball Alexander Rodriguez, con un guadagno annuo di 32 milioni di dollari nel 2011, mentre nel 2015 si è classificato al 2º posto con 160 milioni di dollari.

Oltre al pugilato, Pacquiao è attivo anche nei campi della politica, pallacanestro, televisione, musica e business. Dal 2010 al 2016 ha fatto parte del Congresso filippino, come rappresentante della provincia di Sarangani. Secondo le dichiarazioni dei redditi, nel corso dei suoi due mandati è risultato essere il deputato filippino più ricco nonché unico membro del Congresso con un patrimonio netto superiore a un miliardo di pesos. Dal 2013 al 2015 è stato inoltre il rappresentante con il tasso di assenteismo più alto. Nel 2016 è stato eletto al Senato, dopo essersi classificato settimo nelle elezioni del 2016. Con la conquista della corona WBO nel novembre 2016 è divenuto il primo senatore, di qualsiasi nazionalità, a vincere un titolo mondiale di pugilato.

Nel 2014 Pacquiao è entrato a far parte della PBA come allenatore-giocatore della franchigia Kia Sorento. Ha debuttato nella lega all'età di 36 anni, giocando 7 minuti di gara nella sua prima partita. In precedenza si era reso eleggibile al Draft PBA 2014, dove è stato selezionato dai Kia Sorento con l'undicesima scelta assoluta, rendendolo il rookie più anziano mai scelto, nonché il giocatore più basso della lega e il primo multi-atleta della PBA. Pacquiao possiede inoltre un team nella PBA Developmental League , chiamato MP Hotel Warriors. È entrato anche nel mondo delle arti marziali miste, divenendo azionista di minoranza della ONE Championship.


„Io voglio solo ricordare che tutto quello che ho fatto l’ho ottenuto grazie a Dio. Io voglio essere un modello e fonte d’ispirazione non tanto con la mia carriera ma con la mia vita: da ragazzo ho dormito per strada e ho patito la fame ma Dio mi ha elevato al rango di oggi con la sua benedizione. Per questo dopo che avremo combattuto sul ring, comunque finisca, io dividerò con Floyd la mia fede in Dio. Solo così potremo influenzare i ragazzi che oggi ci stanno guardando.“

Autori simili