„Infine, non c'è dubbio che l'unica caratteristica della "realtà" è che è priva di essenza. Il che non vuol dire che non abbia essenza, ma semplicemente che ne è priva. (La realtà di cui sto parlando è la stessa descritta da Hobbes, ma un po' più piccola.) Per cui il detto di Cartesio "Cogito, ergo sum" potrebbe essere meglio espresso con "Ehi, c'è Edna con un sassofono!"“

2004
Rivincite (Getting Even), La mia filosofia

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Woody Allen photo
Woody Allen209
regista, sceneggiatore, attore, compositore, scrittore e co… 1935

Citazioni simili

Wendy Doniger photo
Yukio Mishima photo

„La realtà a differenza dei sogni, è priva di elasticità.“

—  Yukio Mishima scrittore, drammaturgo e saggista giapponese 1925 - 1970

Neve de Primavera

Basilio Magno photo
Pavel Aleksandrovič Florenskij photo
Joseph Beuys photo
Ludwig Feuerbach photo

„L'uomo proietta la sua essenza fuori di sé… l'opposizione del divino e dell'uomo è un'opposizione illusoria… tutte le caratteristiche dell'essere divino sono caratteristiche dell'essere umano.“

—  Ludwig Feuerbach filosofo tedesco 1804 - 1872

Origine: Citato in Roger Garaudy, Karl Marx (Clefs pour Karl Marx), traduzione di Marilena Feldbauer, Casa Editrice Sonzogno, Milano, 1974.

„L'essere contingente (mumkin) non può assolutamente fare a meno dell'Essere eterno (qadīm): L'esistenza di quello è l'Esistenza di questo. Quanto invece all'essenza e alla forma concreta dell'essere contingente, queste sono diverse dall'Essere eterno, poiché da esso sono distinte. Tuttavia, l'esistenza per la quale queste due cose [cioè il creato e l'Eterno] esistono è una sola, [differente solo nel fatto che] nell'Eterno è una Esistenza di per sé mentre nel creato dipende da un altro. Così l'Eterno esiste e, quanto all'esistenza, Egli è la Sua stella Essenza, mette il creato esiste e, quanto all'esistenza, è l'Essenza dell'Eterno; ma non è affatto vero che il creato sia puramente e semplicemente l'Essenza dell'Eterno, come è altrettanto errato credere che l'Eterno sia l'essenza stessa del creato; ognuno dei due è differente dall'altro, sia nell'essenza che negli attributi. Entrambi tuttavia coincidono nel fatto che sono la manifestazione di un'unica esistenza e nel fatto che per questa persistono. Comunque, questa esistenza unica all'Eterno viene da Se stesso mentre al creato viene dall'Eterno e non da se stesso; e ancora, l'esistenza unica nell'Eterno è un'esistenza assoluta (mutlaq), secondo un aspetto che non può essere più elevato, mentre nel creato è un'esistenza limitata (muqayyad), secondo un aspetto che si confà appunto al creato, aspetto inferiore al primo, di un'inferiorità che procede tutto dal lato del creato e non dell'Eterno.“

—  Abd al-Ghani al-Nabulsi mistico (sufi) 1641 - 1731

Origine: Izutsu pag. XII

Pietro Nigro photo
Giuseppe Rensi photo
Murray Bookchin photo
Martin Buber photo
Cesare Pavese photo
Mauro Leonardi photo
Joël Dicker photo

„Oltre a essere effimera, la gloria non è priva di conseguenze.“

—  Joël Dicker, libro La verità sul caso Harry Quebert

libro La verità sul caso Harry Quebert

Papa Benedetto XVI photo

Argomenti correlati