„S'Affrica pianse, Italia non ne rise.“

IV, 83
Trionfi, Trionfo d'Amore

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Francesco Petrarca photo
Francesco Petrarca134
poeta italiano autore del Canzoniere 1304 - 1374

Citazioni simili

Maya Angelou photo

„Still I'll rise.“

—  Maya Angelou poetessa, attrice e ballerina statunitense 1928 - 2014

„Rise la sorgente nel profondo gorgòglio: e anche più dolce fu la sua voce.“

—  Giuseppe Fanciulli pedagogista e scrittore italiano 1881 - 1951

Origine: Creature, p. 36

Carlo Cassola photo
Gabriele d'Annunzio photo

„Venga il tuo Regno, e sia più bello di tutti i sogni, più intenso di tutte le lacrime di chi pianse e morì nella notte per costruirlo.“

—  Giovanni Vannucci presbitero e teologo italiano 1913 - 1984

Origine: Citato in Ermes Ronchi, L'aurora del Regno, Messaggero di Sant'Antonio, giugno 2010.

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
William Golding photo
Cassandra Clare photo

„Il bambino non pianse mai più e non dimenticò mai ciò che aveva imparato: che amare significava distruggere e che essere amati significava essere distrutti.“

—  Cassandra Clare, libro Shadowhunters - Città di ossa

Shadowhunters, Città di ossa
Variante: Il bambino non pianse mai più e non si scordò mai ciò che aveva imparato: che amare significa distruggere ed essere amati significa essere distrutti.

James Matthew Barrie photo
Vincenzo Monti photo

„[Su La dolce vita] L'’aristocrazia francese rise alla messa in scena della sua fine; la borghesia italiana no.“

—  Adélaïde de Clermont-Tonnerre 1976

Origine: Citato in Maurizio Cabona, A cinquant’'anni la Dolce Vita non è ancora finita http://www.ilgiornale.it/news/cinquant-anni-dolce-vita-non-ancora-finita.html, il Giornale.it, 30 gennaio 2010.

Leon Battista Alberti photo
Cassandra Clare photo
Candido Cannavò photo
Angelo di Costanzo photo
Leslie Marmon Silko photo

„Indiani, messicani o bianchi, la maggior parte della gente ha paura dei cambiamenti. Pensano che se i loro figli hanno la pelle dello stesso colore, gli occhi dello stesso colore, niente cambierà. - Rise pacatamente.“

—  Leslie Marmon Silko scrittrice statunitense 1948

Sono stupidi. Danno la colpa a noi, a quelli che sono diversi. In questo modo non devono pensare a quello che è successo dentro di loro. (p. 114)
Cerimonia