„L'unica malattia che potei concludere di non avere era il ginocchio della lavandaia.“

da Tre uomini in barca (per tacere del cane)

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Jerome Klapka Jerome photo
Jerome Klapka Jerome69
scrittore e giornalista britannico 1859 - 1927

Citazioni simili

Gene Gnocchi photo
Gioacchino Rossini photo

„Datemi il conto della lavandaia e vi metto in musica anche quello.“

—  Gioacchino Rossini compositore italiano 1792 - 1868

Variante: Datemi il conto della lavandaia e vi metterò in musica anche quello.
Origine: Citato in Indro Montanelli, L'Italia giacobina e carbonara, Rizzoli, Milano 1972, p. 612.

Arthur Ashe photo
Enrico Montesano photo
Becca Fitzpatrick photo
Lyman Frank Baum photo
Kaos One photo

„Perché l'unica certezza è non avere certezze | come una sposa resa vedova nel giorno delle nozze.“

—  Kaos One rapper, beatmaker e writer italiano 1971

da La via del vuoto
-/-/-/-/– (L'Attesa)

Leo Buscaglia photo
Ralph Waldo Emerson photo

„L'unica ricompensa della virtù è la virtù, l'unico modo di avere un amico è esserlo.“

—  Ralph Waldo Emerson filosofo, scrittore e saggista statunitense 1803 - 1882

Amicizia, p. 163
Saggi, Prima serie

Saˁdi photo
Giuni Russo photo
George R. R. Martin photo

„La giusta dose di vino può far apparire una lavandaia cieca o una fetida ragazza di porcile attraente quanto te, piccola mia.“

—  George R. R. Martin autore di fantascienza statunitense 1948

Cersei Lannister
a Sansa Stark
2016, p. 809
La Regina di Draghi

Jean Auguste Dominique Ingres photo

„Studiate il bello in ginocchio.“

—  Jean Auguste Dominique Ingres pittore francese 1780 - 1867

da Note e pensieri

Burt Lancaster photo
Ippocrate di Coo photo
Giorgio Faletti photo
Cesare Pavese photo

„L'unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante. Quando manca questo senso – prigione, malattia, abitudine, stupidità, – si vorrebbe morire.“

—  Cesare Pavese, libro Il mestiere di vivere. Diario 1935-1950

23 novembre 1937
Il mestiere di vivere
Variante: L’unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante. Quando manca questo senso – prigione, malattia, abitudine, stupidità –, si vorrebbe morire.

Ferdinando Petruccelli della Gattina photo
Arthur Ashe photo

„Bisogna avere sempre speranza. Io spero che, se non sono ancora possibili dei rimedi per questa malattia, se ne troveranno in futuro.“

—  Arthur Ashe tennista statunitense 1943 - 1993

Origine: Citato in La speranza di Ashe: "Resisto" http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1992/07/02/la-speranza-di-ashe-resisto.html, la Repubblica, 2 luglio 1992.

Frank Capra photo

„Il cinema è una malattia, quando entra nel sangue prende il sopravvento. È come avere Jago nel cervello e, come per l'eroina, l'unico antidoto a un film è un altro film.“

—  Frank Capra regista italiano 1897 - 1991

Origine: Citato in Hollywood secondo Scorsese Il cinema è la mia chiesa http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1999/06/22/hollywood-secondo-scorsese-il-cinema-la-mia.html, la Repubblica, 22 giugno 1999.

Argomenti correlati